Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 18 Dicembre 2018 alle 17:21

Cittadella emergenze e urgenze, Brianza e Monti (Lega): “Primo via libera da Regione Lombardia”

Milano, 18 dicembre – “Il progetto della Cittadella delle emergenze e urgenze alle ex Fontanelle diventerà realtà. Oggi abbiamo avuto il primo incontro tecnico con l’Assessore regionale Pietro Foroni, dal quale è uscito il via libera a proseguire. Siamo certi che avremo anche la disponibilità del Presidente Attilio Fontana”.

Così Francesca Brianza, Vicepresidente del Consiglio regionale, ed Emanuele Monti, Presidente della III Commissione Sanità e Politiche Sociali, che hanno partecipato alla riunione insieme al Consigliere delegato a Sicurezza e Protezione civile della Provincia di Varese, Alberto Barcaro.

“L’Assessore regionale ha avallato il progetto di realizzare la Cittadella nell’area delle ex Fontanelle di Malnate, che è di proprietà della Provincia – spiega Barcaro – motivo per cui possiamo inserire il piano nelle nostre linee di mandato”.

“La Cittadella potrebbe diventare una struttura estremamente importante – spiega Francesca Brianza – non soltanto a livello provinciale, ma potenzialmente potrebbe coprire tutto il territorio del Nordovest della Lombardia, anche grazie alla sua posizione strategica”.

“Come Presidente della Commissione Sanità – sottolinea Emanuele Monti – il mio obiettivo è quello di integrare l’Areu nel sistema delle emergenze e urgenze, per poter dare un servizio sempre più efficiente ai cittadini. Tra i prossimi passi ci sarà l’incontro con il Presidente Fontana, che conosce molto bene la struttura, dal momento che aveva seguito la sua storia quando era Sindaco di Varese. Siamo certi che ci darà la sua disponibilità”.

I Consiglieri ringraziano quindi l’Assessore alla Protezione Civile di Regione Lombardia, Pietro Foroni, che sottolinea: “Si tratta di un progetto strategico per Regione Lombardia nell’ambito della sicurezza, per coprire un territorio delicato considerato il confine con la Svizzera e la vicinanza di Malpensa”.

Il progetto prevede la creazione di una sede logistica che possa fungere da cabina di regia per Areu, Protezione Civile e Vigili del Fuoco, così da offrire un servizio tra i più efficienti sul territorio regionale.

Lascia un commento