Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Lodi, scene di sesso sul presepe

Giochi stupidi di gente senza principi, che si “divertono” così, fanno scemenze e poi le pubblicano sui social.

Il  sindaco Severino Serafini,  e i carabinieri della vicina stazione di Borghetto Lodigiano sono risaliti all’identità dei responsabili facilmente e il gruppo di 8 persone è stato denunciato per «offese a una confessione religiosa mediante vilipendio o danneggiamento di cose» in un luogo aperto al pubblico.

Rischiano un’ammenda da mille a cinquemila euro e fino a due anni di reclusione.

Speriamo serva a fare mettere la testa a posto, e non passeranno tanto bene le feste..

Please follow and like us:
error

One thought on “Lodi, scene di sesso sul presepe

  1. Non so cosa abbiano fatto, ma dal poco che si legge lo si può intuire. L’imbecillità rende le persone meno colpevoli; purtroppo tali persone rivelano di essere davvero “cattive” nel senso etimologico: i cattivi, quelli che si comportavano male, nel medioevo erano detti “captivi diaboli” (da cui l’aggettivo “cattivo”), cioè “prigionieri del diavolo”.
    Se avessero un minimo di intelligenza, avrebbero la capacità di rispettare le idee degli altri: offendere chi ha credenze o convinzioni diverse dalle proprie è solo segno di infantilismo e di debolezza mentale, o, se volete, semplicemente di ineducazione civile e di mancanza di buon gusto..

Lascia un commento