Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 15 Dicembre 2018 alle 21:12

Frana di Maccagno con Pino e Veddasca

Le foto della frana di circa 4 metri cubi di roccia staccatasi da una parete e rovinata a valle, che venerdì ha richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco

Frana di Maccagno con Pino e Veddasca
Frana di Maccagno con Pino e Veddasca

Venerdì 14 dicembre, alle 2.00, i vigili del fuoco del distaccamento di Luino, sono intervenuti nel comune di Maccagno con Pino e Veddasca sulla SS 394 al km 39+500 per una frana.

Circa quattro metri cubi di roccia si sono staccati da una parete e sono rovinati a valle. Il materiale è finito in parte sulla linea ferroviaria, urtando un treno merci in transito, e in parte sulla strada sottostante.

Quando la squadra, intervenuta con un’autopompa e un’autoscala, è giunti sul posto ha effettuato un sopralluogo con i tecnici di RFI e ANAS per rendersi conto della situazione.

Frana di Maccagno con Pino e Veddasca
Frana di Maccagno con Pino e Veddasca

Frana di Maccagno con Pino e Veddasca
Frana di Maccagno con Pino e Veddasca

Frana di Maccagno con Pino e Veddasca
Frana di Maccagno con Pino e Veddasca

Successivamente sono iniziate le operazioni di rimozione del materiale, al termine delle quali sia l’arteria stradale che la linea ferrata sono rimaste chiuse al traffico, inattesa di sopralluoghi più approfonditi.

La SS394 è stata riaperta intorno alle 13.00 del 15 dicembre,al termine dei lavori di disgaggio e messa in sicurezza del materiale, mentre è rimasta chiusa la ferrovia Luino-Bellinzona per permettere ad RFI di terminare il ripristino della linea.

Frana di Maccagno con Pino e Veddasca
Frana di Maccagno con Pino e Veddasca

Frana di Maccagno con Pino e Veddasca
Frana di Maccagno con Pino e Veddasca

Maccagno con Pino e Veddasca 14 dicembre 2018

Fabrizio Sbardella

Please follow and like us:

Lascia un commento