Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Italiano licenziato in Svizzera per insulti dopo multa

Tolleranza zero in Svizzera per gli italiani. Un altro connazionale licenziato per insulti sui social alla polizia svizzera dopo una multa

È il secondo caso in poche settimane. L’uomo aveva attaccato le forze dell’ordine su Facebook in seguito a un verbale. Un’altra conferma di un generale atteggiamento razzista verso gli italiani? Lo “Sportello dei Diritti”: intervenga la Farnesina per chiedere spiegazioni e per fermare fenomeni di diffusa xenofobia sugli italiani ed in special modo i frontalieri

Please follow and like us:
error

Lascia un commento