Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Busto Arsizio, disegno e pittura, iscrizioni aperte per i corsi ad adulti e ragazzi con Elisabetta Neri

di Fausto Bossi

Elisabetta Neri

Andiamo a scoprire bravura ed espressività dei partecipanti ai corsi di disegno e pittura per adulti e ragazzi tenuti da Elisabetta Neri, un’espressione artistica a 360°.

Ti abbiamo conosciuto e seguito con diversi articoli valorizzando le tue mostre e d iniziative, sei una ragazza in gamba, come hai pensato di realizzare questi corsi d’arte?
Ci sono attività umane che, secondo una diffusa mentalità che esalta l’efficienza e la produttività, vengono considerate un “di più”: si tratta delle espressioni artistiche.
Coloro che la pensano in questo modo dovrebbero però chiedersi perché tali attività siano state praticate in ogni epoca e per quale motivo esse siano antiche quanto l’uomo.
L’arte non muore mai, neppure nei momenti difficili, nemmeno quando il suo ruolo pare perdere improvvisamente di valore.
Ad esempio, con l’avvento della fotografia, l’arte figurativa ha perso l’”esclusiva” come mezzo di rappresentazione della realtà, ma è stata comunque capace di reinventarsi assumendo nuovi ruoli. Ciò significa che non può passare di moda, perché è qualcosa che intimamente ci appartiene.
L’arte non è indispensabile alla sopravvivenza come il cibo, ma nutre l’anima e ci regala momenti di bellezza e serenità; stimola l’immaginazione e regala possibilità di evasione anche dove e quando la bellezza non c’è: penso ai murales realizzati dai detenuti o a quelli che nascono spontaneamente nelle periferie urbane degradate, o ancora alle splendide decorazioni di alcune povere case dell’Africa.
Perciò mi viene da concludere che l’arte è comunque qualcosa di cui avvertiamo la necessità, e che può essere praticata anche quando possediamo scarse risorse, utilizzando materiali poveri, o anche di scarto.
Inoltre l’arte è capace di coinvolgere il fruitore più di qualsiasi discorso, ed è quindi capace di veicolare in modo fluido, naturale ed istintivo i contenuti; soprattutto la musica, la più astratta delle modalità espressive.
Arti figurative, musica, scrittura, danza sono di grande aiuto sia per il benessere psicofisico di chi le pratica e sia per quello di chi ne fruisce; disegnare, dipingere, cantare, recitare o suonare sono infatti attività espressive molto liberatorie: ed è ormai risaputo che alcuni malesseri possono nascere dalla mortificazione di bisogni inespressi.
Ma, al di là di questa funzione espressiva, la capacità di dare forma ad un’idea è un fondamentale strumento di progetto e di conoscenza della realtà: lo sapeva bene Leonardo, per il quale il disegno era anche un formidabile strumento di indagine scientifica.

Espressione artistica a 360°
Penso che proporre corsi di musica e di arti figurative all’interno di un unico progetto offra un’opportunità importante: quella di testare il proprio potenziale artistico su diversi versanti, per svilupparlo successivamente durante le lezioni collettive o individuali.
Infatti presso Music Lab a Busto Arsizio viene offerta la possibilità di partecipare ad una prima lezione gratuita per sondare le proprie inclinazioni artistiche prima dell’iscrizione ad un corso.
Quando, all’inizio di quest’anno scolastico, mi è stato proposto di tenere i corsi di disegno e pittura, ho accettato con entusiasmo anche perché considero interessante questa visione dell’arte a 360°.

La docente dei corsi di disegno: Elisabetta Neri
Elisabetta Neri, ha conseguito la maturità artistica, e nel 1992 si è laureata in Architettura presso il Politecnico di Milano.
Da allora svolge l’attività di insegnante e parallelamente si dedica a lavori di disegno e decorazione di vario genere. Nella prima metà degli anni ’90 ha lavorato come illustratrice free-lance; nello stesso periodo alcuni suoi articoli corredati da illustrazioni sulla moda, l’arte e l’architettura sono stati pubblicati su riviste locali.
Dalla seconda metà degli anni ’90 si è dedicata alla realizzazione di numerose decorazioni murali, in particolar modo trompe l’oeil, tenendo anche corsi sull’argomento.
Ha tenuto inoltre workshop di disegno per bambini e per adulti.
Attualmente realizza soprattutto disegni e dipinti su tavola o su tela, dedicandosi in particolar modo alla ritrattistica e alla produzione di quadri che propongono uno studio della moda del passato e una rivisitazione dell’architettura antica.
Ha preso parte ad alcune conferenze in collaborazione con i Solisti Ambrosiani: L’8 aprile 2016 presso il Monastero di Cairate e il 30 settembre 2016 presso il Teatrino di Villa Gonzaga a Olgiate Olona, proponendo interventi sull’architettura e sulla storia del costume; Il 9 giugno 2017 ha tenuto la conferenza dal titolo: “Legnano e il Seprio, tracce del passato e fonti d’ispirazione” presso la vineria culturale “La Polvere di Bacco” di Legnano.
In collaborazione con comuni e pro-loco, ha organizzato le seguenti personali di pittura:
luglio 2015 personale «Armonie», Rovello Porro (CO), centro civico.
settembre 2015 personale «Armonie», Carnago (VA), BICA
maggio 2016 personale «Sguardi dal passato» Gallarate (VA), Istituti Vinci
settembre 2016 personale «Armonie», Castelseprio (VA) Casa ex-Ricci
Settembre 2017 partecipazione all’esposizione ”La via degli Artisti” sull’Alzaia Naviglio Grande, a Milano
Settembre-ottobre 2017 personale «Armonie», Cairate (VA), Monastero di Santa Maria Assunta
Novembre-dicembre 2017, personale «Donne di ieri e di oggi», Legnano, La Polvere di Bacco
Aprile 2018 personale “Riflessi del passato”, Fagnano Olona (VA), Castello Visconteo

Corso di disegno e pittura per ragazzi
I ragazzi hanno una naturale predisposizione, una capacità di osservare e di scorgere la “bellezza” anche in situazioni di fronte alle quali noi adulti restiamo talvolta indifferenti.
Durante i corsi di disegno viene coltivata tale capacità, ed insieme viene sviluppata la manualità, così poco esercitata in questi tempi, nei quali la tecnologia ha sopperito a molti compiti pratici. Disegnare abitua a rappresentare, e quindi prima di tutto ad individuare, proporzioni e spazialità.
Disegnare o dipingere, così come cantare, recitare o suonare uno strumento, permette a ragazzi talvolta timidi o con scarsa fiducia in se stessi di individuare un campo d’azione nel quale si sentano forti e sicuri; acquisendo sicurezza si sentono spesso quindi maggiormente rafforzati anche in altri ambiti.
L’arte inoltre aggrega, stimola il confronto ed i ragazzi che frequentano il corso di disegno sono un gruppo allegro e vivace che lavora con serenità.
Durante il corso è stato fornito ai ragazzi un metodo per rappresentare un volto nelle sue corrette proporzioni; il viso, in un primo momento realizzato impiegando cartoncini colorati, è stato poi rappresentato utilizzando le matite; lo studio di luci ed ombre si è successivamente tradotto nel chiaroscuro che ha reso il disegno più realistico.
Ci si è anche soffermati sulla rappresentazione di un particolare: l’occhio è stato infatti riprodotto in grandi dimensioni per studiarne colori, sfumature e riflessi.
L’ultimo argomento affrontato è la riproduzione di un’immagine stampata utilizzando una griglia di riferimento, utile anche per ingrandire in modo proporzionato il soggetto da rappresentare. Primi soggetti riprodotti sono stati i personaggi dei fumetti, sia per la simpatia che i ragazzi nutrono per questi soggetti e sia perché un disegno è sicuramente più semplice da riprodurre rispetto ad una fotografia; il passaggio successivo sarà comunque la riproduzione da foto, ovvero un primo tentativo di ritratto.
Il corso è aperto a ragazzi in età scolare, frequentanti la scuola elementare e la scuola media. Le lezioni possono essere sia di gruppo che individuali. Argomenti che si svilupperanno in seguito saranno la raffigurazione del volto visto da diverse angolazioni, della figura intera, di animali e di paesaggi, utilizzando diverse tecniche, anche pittoriche. Attualmente le lezioni di disegno per ragazzi si svolgono il mercoledì e il giovedì pomeriggio, ma è possibile concordare anche cicli di lezioni con orari differenti.

Corso di disegno e pittura per adulti
C’è chi avrebbe voluto intraprendere studi artistici ma ha scelto un indirizzo diverso…chi, dovendo svolgere un lavoro di tutt’altro genere, vuole comunque coltivare la sua naturale predisposizione per il disegno… chi prova e sperimenta un linguaggio espressivo nuovo…
Tutti gli adulti che frequentano il corso di disegno e pittura vivono comunque le lezioni come un sereno momento in cui possono esprimersi e rilassarsi, staccando un po’ la spina dalla quotidianità, coltivando la pazienza e l’aspirazione a realizzare un lavoro curato e ben fatto, senza sentirsi oppressi da ritmi frenetici.
Il corso di disegno e pittura per adulti si rivolge a tutti coloro che, anche senza una preparazione specifica, desiderano avvicinarsi al mondo dell’arte attraverso il disegno e la pittura, imparando a sviluppare il potenziale creativo e le doti artistiche di cui si dispone.
Obiettivo del corso è fornire gli strumenti idonei per rappresentare correttamente svariati soggetti utilizzando diverse tecniche, quali la matita, il carboncino, le matite colorate, i pastelli morbidi, gli acquerelli e i colori acrilici. Nell’ultima parte del corso si affronterà il tema dell’arte astratta, studiando equilibri compositivi e facendo alcuni esperimenti di fluid art.
Attualmente le lezioni di disegno per gli adulti si svolgono il mercoledì sera, ma è possibile concordare anche cicli di lezioni con orari differenti.

Le iscrizioni ai corsi e alle lezioni individuali per adulti e per
ragazzi sono ancora aperte; la sede è Music Lab, in via Confalonieri, 4 a
Busto Arsizio. Contatti ed aggiornamenti sulla scuola all’indirizzo: www.facebook.com/musiclab.arte

Informazioni sulla docente Elisabetta Neri all’indirizzo:  
www.armonieonline.wordpress.com

Please follow and like us:
error

Lascia un commento