Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

OSCE,The Organization for Security and Co-operation in Europe

Nell’odierna mattinata, presso il Centro di Eccellenza dei Carabinieri per le Stability Police Units (CoESPU), si è svolta la cerimonia di apertura del 4^ esercitazione internazionale OSCE per contrastare la tratta di esseri umani lungo le rotte migratorie .
L’iniziativa è rivolta a una platea costituita da Signori Procuratori della Repubblica, Forze di Polizia, Giornalisti, Ispettori del Lavoro, appartenenti alle Organizzazioni Non Governative (NGO) e funzionari dei Servizi Sociali provenienti da 26 diversi Paesi, con l’obiettivo di rafforzare le loro capacità nella tempestiva individuazione delle vittime di tratta lungo le diverse direttrici migratorie, con particolare enfasi nei confronti dello sfruttamento sessuale e quello lavorativo, promuovendo in particolare un approccio multi-agenzia, fondato sul rispetto dei diritti umani.
Per la giornata di giovedì 13 dicembre è stato organizzato un Open Day per permettere ai mass media di osservare l’esercitazione da vicino.

Si discute dei problemi della e dei problemi della comunità, il suo impegno è sulla sicurezza, ma anche sullo sviluppo dei diritti umani e cooperazione in Europa.

 

Please follow and like us:
error

Lascia un commento