Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Riso,RIATTIVAZIONE DAZI SU RISO ASIATICO

RAFFORZARE CONTROLLI SU IMPORT – “Ora – conclude Rolfi – la
sfida deve essere quella di rafforzare i controlli sull’import,
perché è inaccettabile che nel nostro Paese entri riso raccolto
attraverso lo sfruttamento minorile e che venga coltivato usando
pesticidi vietati in Italia. Allo stesso tempo dobbiamo lavorare
sulla promozione e la certificazione della qualità del nostro
riso”

Ne avevamo parlato anche noi del riso importato da paesi che non rispettano le normative europee e neppure i loro stessi lavoratori: 
“Mi auguro che ora la Commissione europea attivi al più presto il ripristino dei dazi nei confronti delle importazioni di riso dalla Cambogia e dal
Myanmar. La votazione di oggi, a maggioranza, nell’ambito del
Comitato europeo Sistema Preferenze generalizzate, conferma una
intenzione positiva. La Lombardia produce oltre il 40 per cento
del riso italiano, circa 100 mila ettari all’anno. Abbiamo 1.800
produttori che aspettano questa notizia. Ringrazio il Governo
italiano per l’impegno in sede europea e gli europarlamentari
lombardi. Questo è il risultato dell’impegno del mondo agricolo
e della rappresentanza italiana”. Così Fabio Rolfi, assessore
all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi della Regione
Lombardia, in merito all’iter riguardante il ripristino dei dazi
per il riso Indica di Cambogia e Myanmar.

Please follow and like us:

Lascia un commento