Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 30 Novembre 2018 alle 7:53

Treni, nessuna intenzione di sopprimere la linea Seregno-Carnate

“Non c’è mai stata alcuna intenzione da parte della Regione di procedere alla soppressione della Seregno-Carnate. L’obiettivo è riattivare la linea non appena le condizioni tecniche lo consentiranno” ha detto l’assessore regionale alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi, rispondendo in commissione V a una domanda del consigliere Ponti, in merito alla linea Seregno-Carnate ha precisato che ha detto l’assessore Terzi.
“Non appena saranno ripristinate condizioni di normalità del servizio, superando l’emergenza in corso – ha continuato Terzi – ci adopereremo per la riattivazione della Seregno-Carnate.
Per recuperare materiale rotabile e personale, vengono temporaneamente sostituite con bus due linee a bassissima frequentazione: la Seregno – Carnate e la Bornato – Rovato.
L’intervento su queste due linee, che non vengono soppresse ma temporaneamente sostituite con servizio bus, deriva dal fatto che attualmente sulla Seregno-Carnate viaggiano treni con 7 o 8 passeggeri, e solo una corsa, quella delle 7.07 da Carnate, supera i 40 passeggeri (43 per la precisione).
E tranne due corse che superano i 20 passeggeri, tutte le altre hanno una media al di sotto della ventina. Ben 11 corse trasportano meno di 10 persone ciascuna.
C’è discordanza in questo senso tra la mobilitazione del territorio e i dati di notevole sottoutilizzo della linea. Questo non toglie, comunque, che non è intenzione di Regione procedere alla soppressione della linea. Prima superiamo la fase emergenziale e prima si può tornare a lavorare per far crescere il servizio ferroviario regionale”.

 

Lascia un commento