Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 29 Novembre 2018 alle 18:18

Il 54% degli italiani pensa che le misure contro i cambiamenti climatici graveranno sull’economia delle famiglie

di Paolo Bossi

Il sondaggio sulla percezione dei cittadini sul clima condotto dalla Banca Europea per gli Investimenti (BEI), in collaborazione con la società internazionale di analisi dell’opinione pubblica YouGov, ha evidenziato che il 54% degli italiani pensa di subire gli effetti delle misure di contrasto ai cambiamenti climatici a livello finanziario, individuati soprattutto nell’incremento sui costi dell’energia, tasse e spese assicurative dovute a eventi climatici.
Nei giorni scorsi, infatti, l’autorità competente ha annunciato un rincaro sostanzioso in bolletta dal gennaio 2019. Dopo le stangate estive, già dal 1 ottobre scorso, le tariffe sono cresciute del +7,6% per le bollette dell’energia e del +6,1% per il gas. Secondo il Codacons il 2019 potrebbe essere ancora peggiore per le bollette di energia e metano con altri aumenti che andrebbero ad appesantire le tasche degli italiani.
Tornando all’analisi sui dati del sondaggio della BEI emerge come il 62% degli italiani intervistati ha espresso di temere per la propria salute, causa la paura dovuta all’insorgenza di nuove malattie; il 18% degli intervistati invece valuta la possibilità di trasferirsi a causa dei fenomeni climatici sempre più ricorrenti e dannosi. Alluvioni, carenza idrica e conflitti sulle risorse spaventano il 53% del campione e solo per il 3% non ci saranno effetti negativi sulla vita quotidiana.

Please follow and like us:

Lascia un commento