Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Busto. Stalking di una donna su un uomo

Ieri c’è stato un episodio di stalking inusuale rispetto ai soliti a cui siamo abituati, la vittima è un uomo che denunciato la ex.

I Carabinieri hanno trovato i riscontri alle dichiarazioni dell’uomo è quindi in questo caso è la donna che deve stare alla larga: «divieto di avvicinamento alla parte offesa»

L’uomo è la parte offesa e la donna operaia e incensurata, deve tenerne conto.

E’ intervenuta la Procura della Repubblica dopo “ reiterate condotte persecutorie poste in essere dalla ex a seguito della separazione».

L’art. 612-bis c.p. sancisce che:

“salvo che il fatto costituisca più grave reato, è punito con la reclusione da sei mesi a quattro anni chiunque, con condotte reiterate, minaccia o molesta taluno in modo da cagionare un perdurante e grave stato di ansia o di paura ovvero da ingenerare un fondato timore per l’incolumità propria o di un prossimo congiunto o di persona al medesimo legata da relazione affettiva ovvero da costringere lo stesso ad alterare le proprie abitudini di vita.

La pena è aumentata se il fatto è commesso dal coniuge legalmente separato o divorziato o da persona che sia stata legata da relazione affettiva alla persona offesa.”

 

Please follow and like us:

Lascia un commento