Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 25 Novembre 2018 alle 14:19

GIORNATA NAZIONALE DEGLI ALBERI, 10.000 NUOVE PIANTE COLLOCATE IN 230 LOCALITÀ DELLA LOMBARDIA

Sono oltre 10.000 le piantine offerte da ERSAF (Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste) collocate da amministrazioni comunali, scuole e associazioni in circa 230 le località lombarde.
L’iniziativa si è concentrata, come ogni anno, intorno alla giornata nazionale degli alberi, celebrata ieri, mercoledì 21 novembre, da quando nel 2013 fu istituita con legge, per promuovere le politiche di riduzione delle emissioni, la protezione del suolo, il miglioramento della qualità dell’aria, la valorizzazione delle tradizioni legate all’albero e la vivibilità degli insediamenti urbani.

“Vogliamo valorizzare, ha detto l’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi della Regione Lombardia, Fabio Rolfi – il nostro straordinario patrimonio forestale e di diffondere una rinnovata educazione ambientale tra le giovani generazioni. Le iniziative messe in campo da Regione Lombardia ed ERSAF vanno in questa direzione.

Dobbiamo agire sia sotto il profilo degli investimenti economici che a livello culturale per formare una seria e più marcata educazione ambientale tra i ragazzi e favorire nel futuro stili di vita più sostenibili rispetto a quelli attuali. Per questo metteremo a disposizione delle scuole lombarde 1.000 alberi da piantumare e custodire, per realizzare attività di carattere ambientale e far vivere i bambini in luoghi verdi ed eco sostenibili”.

“Nei giorni in cui guardiamo sconsolati la strage di alberi nelle nostre foreste – ha commentato Alessandro Fede Pellone, presidente ERSAF – confermiamo con più forza, convinzione e rabbia la nostra volontà di difendere il bosco, risorsa fondamentale della nostra regione.

Quest’anno ha aggiunto al consueto sostegno alle tante feste dell’albero anche l’iniziativa del CamminaForesteUrbane: 26 passeggiate nei boschi vicini o dentro le città, per lanciare un messaggio al 1° World Forum on Urban Forests promosso dalla FAO a Mantova dal 28 novembre al 1° dicembre.

Dobbiamo considerare la foresta, e ancora più quella urbana, un valore ambientale e sociale; chiediamo di attuare politiche e progetti per incrementare e ben gestire le foreste e i sistemi verdi, per migliorare la resilienza delle città ai cambiamenti climatici; vogliamo promuovere nei processi di forestazione la partecipazione e la cura delle comunità locali e dove possibile degli agricoltori”.

Per dirla con il Forum FAO, ha concluso Fede Pellone “vogliamo più boschi nelle città, per cambiare la natura delle città!”.

Regione Lombardia ed ERSAF saranno presenti al Forum Mondiale sulle Foreste Urbane, che ha lo scopo di evidenziare gli esempi
positivi di pianificazione, progettazione e gestione di approcci di città con culture, forme, strutture e storie diverse, che hanno utilizzato la silvicoltura urbana e le infrastrutture verdi per sviluppare servizi economici e ambientali e rafforzare la coesione sociale e il coinvolgimento pubblico.

Oltre a diversi contributi scientifici, sarà esposta la mostra “Cambia la natura delle città. I boschi urbani e periurbani della Lombardia” e sarà realizzato il 1° Festival cinematografico internazionale delle foreste.

Please follow and like us:

Lascia un commento