Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 22 Novembre 2018 alle 15:07

Ospedale di Busto, forzato il distributore automatico delle bevande

Neurologia, i rumori sospetti hanno allarmato il personale presente che si accorgeva verso le 19,30 di una persona che si allontava di corsa.
Il motivo della presenza è stato individuato immediatamente, il distribure forzato con una sbarra metallica.
E’ stata arrestata dalla volante del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio.
Altri ammanchi si sono verificati pure in una altro reparto: medicinali e quanto le venisse in mano da rubare.

La quarantaquattrenne era già conosciuta dagli agenti.

Non è il primo caso, gli ospedali sono spesso sotto mira di vagabondi e senza-tetto che in alcuni casi dormo e fanno i loro bisogni, in altri casi rubacchiano nei portafogli dei degenti, collanine o cellulari.

Nel 2015 Brazzoli ( direttore generale dell’Asst Valle Olona) dichiarava: «Dovremo ridurre il numero di accessi, anche se sarà difficile perché i codici bianchi continuano ad affollare le sale di emergenza e si vedono passare davanti tutti coloro che hanno livelli di urgenza più elevati. Dovremo agire in modo coordinato».

 

Lascia un commento