Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

CONSORZI di BONIFICA, Regione Lombardia 580.000 EURO PER OPERE DI PRONTO INTERVENTO

La Regione Lombardia, su proposta dell’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi, ha deliberato lo stanziamento di 580.000 euro ai Consorzi di bonifica lombardi per le opere di pronto intervento.

“Abbiamo come obiettivi la pianificazione della bonifica e dell’irrigazione, il mantenimento e la riqualificazione della rete consortile e il ripristino delle sponde danneggiate spesso dal maltempo o dalle nutrie – ha detto Rolfi -. Tra Regione Lombardia e Consorzi c’è piena sintonia e intenzione di collaborare su diversi temi quali la gestione del deflusso ecologico, la valorizzazione della risorsa acqua, il rinnovo delle concessioni e il contenimento delle nutrie”.

FUNZIONALITÀ DEL RETICOLO IDRICO – I lavori finanziati dalla Regione Lombardia assicurano la funzionalità del reticolo idrico gestito dai Consorzi di bonifica, eliminando o minimizzando le problematiche sorte a seguito dei danneggiamenti subiti. L’esigenza di realizzare le opere è stata preventivamente segnalata a Regione Lombardia che ne ha autorizzato l’esecuzione dei lavori, già avvenuta per alcuni interventi e in corso di svolgimento per altri; per alcuni interventi invece i lavori avranno inizio entro dicembre 2018.

LA RIPARTIZIONE DELLE RISORSE – Di seguito la ripartizione delle
risorse ai Consorzi, per provincia:

BERGAMO
– Consorzio Dugali – Naviglio – Adda Serio – Cedimento della sponda destra della roggia Mozzanica, apertura breccia in sponda destra fiume Adda e consolidamento opera idraulica di terza categoria – 68.000 euro.

BRESCIA
– Consorzio Chiese – Franamenti di tratti spondali del fiume-colatore Gambara in Comune di Gambara in conseguenza dell’incessante proliferare di popolazioni di nutrie – 70.000 euro.

LODI
– Consorzio Muzza Bassa Lodigiana – Lavori di ripristino delle instabilità strutturali dell’alveo del Canale Muzza nel Comune di Lodi Vecchio – 19.100 euro;

  • Consorzio Muzza Bassa Lodigiana – Messa in sicurezza delle strutture dell’alveo della Roggia Cotta Baggia in prossimità del colatore Muzza a seguito del collasso strutturale arginale avvenuto a seguito delle intense precipitazioni del 21 luglio 2018 nel Comune di Mairago – 42.000 euro.

MANTOVA
– Consorzio Terre dei Gonzaga in Destra Po. I danni alla rete consortile provocati dalle precipitazioni copiose del mese di marzo 2018 e, in particolare, dei giorni 18 e 19 sono state: la frana del collettore principale a valle del sostegno Crema nel Comune di San Benedetto Po; la frana del collettore principale a monte del sostegno Saino, nel Comune di Pegognaga; la frana del canale Stoppo by pass Stoppo, in Comune di Borgofranco sul Po; la frana sul Dugale Redefossi III lato strada provinciale in Comune di Borgofranco sul Po; la frana del canale emissario by pass Tombino in Comune di Quingentole; la frana del canale Fossalta Inferiore a ridosso della strada arginale, in Comune di Sermide e Felonica – 200.000 euro;

  • Consorzio Garda Chiese – Fiume Osone Vecchio indebolimento argine sinistro, pensile, per un fronte di 150 metri causato da erosione al piede e tane nutrie nel Comune di Castellucchio località Sacchina – 27.000 euro;

  • Consorzio Garda Chiese – Erosione spondale nel tratto di parallelismo fra i canali Vaso Gozzolina e Seriola Piubega nel Comune di Ceresara località Bertazzolo – 45.000 euro;

  • Consorzio Garda Chiese – Canale Seriola Asolana. Erosione sponda destra per un tratto di 200 metri circa e gravi lesioni all’argine pensile con presenza di infiltrazioni verso lato campagna nel Comune di Asola località Villa Agostina – 22.500 euro.

PAVIA
– Associazione Irrigazione Est Sesia – Ripristino dello scaricatore Cavorna in comune di Borgo San Siro – 31.500 euro.

Please follow and like us:

Lascia un commento