Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 16 Novembre 2018 alle 10:30

OR.SA Ferrovie Lombardia ha incontrato ieri i vertici della Regione e di Trenord

Ieri la delegazione di OR.S.A.  Ferrovie Lombardia, composta dal Segretario Regionale  Adriano Coscia e  dal Segretario  Regionale  Aggiunto  Luca  Beccalli,  hanno  incontrato  presso  la Regione  Lombardia il Presidente  Dott.  Attilio Fontana, l’Amministratore Delegato  di  Trenord  Dott.  Marco Piuri, il Presidente di F.N.M.  Dott.  Andrea Gibelli ed il Dirigente Struttura Servizio Ferroviario Regionale Dott.  Massimo Dell’Acqua. OR.S.A.  Ferrovie, nell’apprezzare l’attenzione del Presidente Fontana  per  il problema  del  trasporto ferroviario  ed  il  coinvolgimento  della  nostra  organizzazione  sindacale,  ha  proposto  soluzioni  per  superare l’attuale  critica  situazione.  Quindi ha sollecitato Trenord ad operare rapidamente nei vari settori  aziendali e  nella  programmazione  del  servizio  ferroviario.  Al termine dell’incontro ha consegnato ai presenti il documento  allegato.   Relativamente alla riorganizzazione del servizio OR.S.A.  Lombardia ha espresso un  giudizio  negativo  per la sostituzione  con bus  proponendo,  nelle  fasce  di  minor  servizio  e  per  un periodo  determinato,  un  diverso cadenzamento  dell’attuale  offerta,  quindi  accordando  il  recupero  economico  che ne deriva  al miglioramento  della  manutenzione. La delegazione di OR.S.A.  –  Ferrovie ha evidenziato    la necessità di  superare  l’attuale  proprietà paritetica dell’azienda,  questo  al  fine  di  non fornire  a  nessuno  l’alibi per la mancata realizzazione  degli obiettivi.  Ha confermato la propria  contrarietà  all’eventuale  divisione  dell’azienda,  Trenord  deve  essere  un’Impresa funzionale  alle  esigenze  dei  Lombardi  per  questo  ha  giudicato  sbagliato  l’eventuale  ricorso  alle  gare. In ambito aziendale  OR.S.A. Ferrovie  ha evidenziato  la  necessità di  una  significativa riduzione  del  numero dei dirigenti.  In termini manutentivi è  stato  proposto  di  potenziare  il service  con  Trenitalia anche  per superare  l’attuale  criticità dovuta  al materiale  sfaccettato  che  è  stato  causato  da  pesanti  pregressi  deficit manutentivi.  Individuazione di una  figura  in grado  di  certificare  le  avvenute  riparazione  in  ambito manutentivo,  riorganizzazione  degli impianti ed  internalizzazione  del  servizio.  Per quanto riguarda produzione  è  stata segnalata la  necessità di una  formazione  generalizzata  del personale  per  una  migliore utilizzazione,  un  adeguamento  della  percentuale  di  sostituzione  del personale,  maggiore  attenzione per quanto  riguarda la  sicurezza sia  a bordo  treno  che  nelle  stazioni  con  conseguente  consolidamento  della rete  di  vendita. OR.S.A.  Ferrovie ha denunciato  inoltre  il mancato  investimento  degli  utili di Bilancio  e  la necessità di potenziare  le  assunzioni.   Al termine dell’incontro è  stato  richiesto  che  la  nuova  gestione  aziendale  intraprenda  tutte  le  iniziative  per rendere  trasparenti le  modalità di assunzione  e  di valorizzazione  interna del  personale.  E’ stata colta l’occasione di coinvolgere  la Regione  per  la  definizione  di  un  Fondo  di Sostegno  al Reddito  Aziendale, questo  al  fine  di  avere,  per il personale  e per  l’azienda,  un  utile  strumento  di  gestione  del personale. Il Presidente Andrea  Gibelli  ha  riportato  che  i  10.5  milioni  di  utili  non  sono  stati  interamente  attribuiti quali  dividendi  per i  soci,  ma soltanto  1  milione  che  Ferrovie  Nord  ha  reinvestito  per l’acquisto  di nuovi materiali.  Circa 2 milioni sono a  disposizione  per  migliorare  l’attuale  situazione,  mentre  la restante  parte  è stata  accantonata ed  a disposizione  del nuovo  Consiglio  di  Amministrazione. Sulla proposta della riorganizzazione  del  servizio,  l’Amministratore  Delegato  di  Trenord  ha  comunicato  che la  soluzione  proposta  a  Regione  Lombardia  è  temporanea  ed ha  dichiarato  che  terrà  in  debita considerazione  la  proposta presentata da  OR.S.A.  Lombardia. Regione Lombardia, apprezzando l’esposizione  di  OR.S.A.  Lombardia, ha giudicato costruttiva la  riunione in quanto  non  inquinata da elementi  politici,  finalizzata  a  migliorare  la  situazione  aziendale  e  di conseguenza  del  trasporto  dei  cittadini  Lombardi. Il Presidente Fontana ha  concluso  convenendo  con la  delegazione  di  OR.S.A.  sulla necessità di trasparenza nei processi di selezione  e  di  valorizzazione  interna  del  personale  sollecitando,  in  tal  senso,  l’azienda confermando  la propria completa  disponibilità  per  ulteriori  approfondimenti  ed  incontri..

Lascia un commento