Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Vergiate, spariti 700 euro investiti online

di Giuseppe Criseo

Società segnalate agli organi competenti per comportamenti sospetti. Allerta di Altro Consumo

Elrics Brothers Ltd – Sanata Partners Eood (www.dax-300.com) – Dubai Fxm Ltd (www.dubaifxm24.com e www.dubaifxm.com)

2 giorni fa – martedì 13 novembre 2018

La Commissione Nazionale per le Società e la Borsa ha ordinato di porre termine alla violazione dell’articolo 18 del Tuf consistente nell’offerta e nello svolgimento nei confronti del pubblico italiano di servizi e attività di investimento da parte di Elrics Brothers Ltd e Sanata Partners Eood, tramite il sito internet www.dax-300.com, Dubai Fxm Ltd, tramite i siti internet www.dubaifxm24.com e www.dubaifxm.comLa notizia corre in rete e riguarda anche qualche nostro lettore dei dintorni, un cittadino di Vergiate che sperava di avere fatto un buon investimento, mentre dopo le segnalazioni ricevute,  la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa, hanno già inviato un messaggio chiaro contro una delle tante società nei paradisi fiscali.

Chiamano oppure mandano messaggi sui social illudendo i piccoli risparmiatori che cercano qualche piccolo guadagno, salvo poi ritrovarsi a mani vuote.

Signorine accattivanti chiamano i futuri investitori promettendo lauti guadagni, prima piccole cifre poi altre richieste fino a centinaia di euro.

Nel caso specifico hanno chiesto al risparmiatore di poter installare un loro programma chiedendo pure l’accesso al computer..

Resosi conto dell’abbaglio il signore in questione in un primo tempo ha acconsentito all’ingresso al suo computer, ma poi avendo dubbi, si è deciso a cambiare password e carta di credito.

Le promesse erano di versare su investimenti che però per rendere, avrebbero dovuto essere gestito da loro…

Soldi spariti, chiusi i siti, interventi delle autorità dopo le segnalazioni.

In sintesi possiamo dire e dare i soliti suggerimenti, affidarsi a broker conosciuti e controllare se iscritti agli Ordini e per chi lavoro, controllando in rete, ma sopratutto non fornire accessi  e dati personali sopratutto le password.

Una volta spariti i soldi nei paradisi fiscali è molto difficile recuperarli, anche perchè per recuperare qualche centinaio di euro gli avvocati vanno pagati.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento