Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 15 Novembre 2018 alle 15:46

Cassano Magnago, 4 borse di studio per i ragazzi grazie all’Associazione “In Viaggio…sulla loro Scia”

di Fausto Bossi.

Le famiglie dei due ragazzi Alessandro Giani e Stefano Pietrobon, con il supporto dei loro amici, hanno costituito l’Associazione denominata “In Viaggio…sulla loro Scia”, apartitica e a carattere di volontariato senza scopi di lucro.

Questo sodalizio è nato in maniera spontanea e con un profondo contenuto “umano” essendosi sviluppato dopo due momenti delicati per i due ragazzi “protagonisti” di due eventi non positivi.

Gli amici dei due ragazzi non hanno fatto mancare il loro affetto verso le due famiglie e da questo spunto è nata l’idea di fare qualcosa per i ragazzi, proprio sulla scia del cammino dei due giovani prematuramente scomparsi.

Unendo la parte sportiva dei giovani scaturisce il viaggio in Polonia alla giornata mondiale della gioventù, il torneo di pallavolo.

Non manca quindi l’ambito culturale con il sostegno con borse di studio nelle due scuole che frequentavano i ragazzi e soprattutto è stato messo in campo un percorso serio, umano e fondamentale nello studio, ossia il mettere a disposizione di alcune aule per fermarsi il pomeriggio a confrontarsi, fare ricerche e studiare.

Non solo aule didattiche ma luoghi custoditi e aperti dagli adulti, che accolgono gli studenti rendendo vivo e familiare il posto, dando emozioni e soddisfazioni agli adulti e soprattutto ai numerosi giovani che trascorrono molto volentieri il loro tempo in aula sapendo di avere un conforto e di essere costantemente coccolati.

Due aspetti molto importanti e non banali che hanno portato in poco tempo ad avere oltre 400 iscritti e una quarantina di presenti in aula tra i libri.

L’Associazione perseguendo esclusivamente finalità di solidarietà sociale e d’impiego civile, ha come scopo la promozione e la diffusione di attività nel settore della tutela, della valorizzazione e della crescita della persona

Per la realizzazione dei propri scopi l’associazione si propone in particolare di promuovere e sviluppare studio e lavoro riservando particolare attenzione ai progetti di orientamento giovanile attraverso la cooperazione con realtà scolastiche e lavorative di vario genere.

Indicare l’importanza di appartenere ad una comunità di uomini e donne facilmente riconoscibile presenti nella realtà che ognuno vive: si dà spazio a iniziative di volontariato e servizio civico è prevista la collaborazione con qualsiasi ente agisca sul territorio in modo costruttivo per svolgere progetti o incontri di carattere culturale ed educativo in ogni ambito, sia esso laico e ecclesiale.

Promuovere lo sport come strumento utile non solo per rafforzare il corpo ma anche le facoltà intellettive.

L’attività agonistica può essere un valido mezzo per raggiungere la consapevolezza dei propri limiti ed il rispetto dell’altro ci si propone quindi di organizzare iniziative ed eventi volti a proporre lo sport come sano strumento di aggregazione e divertimento collettivi

Il sostegno della famiglia la promozione di quest’istituzione è tra gli scopi principali di quest’associazione, perché il luogo dove la persona costruisce la propria struttura affettiva

Si propone come finalità inoltre anche quella di organizzare convegni, mostre, corsi, momenti ludici e di vacanza, attività di formazione professionale o culturali, o nelle scuole offrendo progetti educativi scolastici ed extra-scolastici, produrre strumenti audiovisivi e multimediali o quant’altro sia utile per favorire l’approfondimento tecnico o divulgare la conoscenza ad un più vasto pubblico di tutti gli argomenti proposti dall’associazione.

Per lo svolgimento delle suddette attività l’associazione si avvale prevalentemente delle attività prestate in forma volontaria, libera e gratuita dei propri associati.

Prossimo appuntamento in questo cammino di crescita sarà proprio la presentazione e consegna delle borse di Studio ai quattro ragazzi meritevoli.

Domenica 18 Novembre 2018 alle ore 18.00, presso la sala GIOVANNI PAOLO II in Villa Oliva avverrà la consegna dei premi.

Per l’anno scolastico 2017/18, le BORSE DI STUDIO saranno intitolate a:

  • N° 1: ‘’ALESSANDRO GIANI A.M.’’
  • N° 1: “STEFANO PIETROBON A.M.’’
  • N° 2: ‘’MICROSTUDIO per i GIOVANI’’

L’iniziativa nasce come dicevamo dalla volontà dell’associazione “in viaggio…sulla loro scia”, nata in memoria di Alessandro Giani e Stefano Pietrobon, di sostenere studenti motivati e desiderosi di impegnarsi in un percorso di studi universitari, accompagnandoli nella loro formazione e crescita personale offrendo loro la possibilità di ottenere una preparazione di alta qualità.

Please follow and like us:

Lascia un commento