Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Summit in UK: “Liberiamo l’Europa dai tecnocrati di Bruxelles”

“Il coraggio del Regno Unito sia da esempio per tutti i Popoli Europei che non vogliono più vivere sotto il giogo della tecnocrazia di Bruxelles”, così Davide Quadri, Responsabile Federale Esteri della Lega Giovani e Coordinatore provinciale di Varese del movimento giovanile del Carroccio, il quale si è recato in questi giorni nel Regno Unito, ospite dei giovani di Ukip, il partito di Gerard Batten, per partecipare ad un summit tra i movimenti autonomisti e populisti europei.

Erano presenti, oltre alla delegazione della Lega Giovani, le rappresentanze di Alternativa per la Germania e del Vlaams Belang fiammingo. Mentre a fare da padrone di casa il leader dei giovani Ukip, Nate Rydings, e lo stesso segretario Gerard Batten.

“Il Regno Unito è un Paese che ha dimostrato al mondo intero il valore della vera Democrazia, quella dei Popoli che hanno saputo rompere le catene degli obblighi e dei trattati della tirannide europea” dichiara Quadri.

“Il popolo inglese – prosegue il Responsabile Esteri dei giovani leghisti parlando della Brexit – ha rivelato un profondo malessere verso le molte imposizioni comunitarie che influiscono sulla quotidianità dei cittadini.

Il 23 giugno 2016 il grande popolo inglese ha mostrato agli occhi del mondo il fallimento di un processo di integrazione che si fonda su prassi e logiche che non tengono conto del benessere della comunità, della storia, della tradizione, delle specificità e del singolo”.

“La Sovranità dei Popoli Europei dovrà riprendere ciò che le spetta – sottolinea Davide Quadri – l’Europa pagherà il prezzo della sua indecisione e delle sue incoerenze.

La nostra sfida da oggi fino a maggio sarà unirci in una grande alleanza che dovrà espugnare il fortino di Bruxelles”.

Quadri spiega quindi che “il giorno delle elezioni europee sarà la nostra battaglia della vita. “Dalla nostra parte abbiamo gli ideali dei grandi uomini e generali che ci hanno preceduto”.

“L’Europa attuale è antidemocratica, di chi invocava un ‘federalismo interstatale’ in Europa per evitare che gli elettori potessero utilizzare la democrazia per interferire con le operazioni del libero mercato – attacca Quadri – ma in Europa sta montando una marea che travolgerà i palazzi del potere di Bruxelles, una marea che guarda al futuro, giovane, come giovane è il nostro Vicepremier Matteo Salvini che sta dimostrando a tutti il mondo che volere è potere, che l’interesse del popolo viene prima di tutti”.

“Salvini ha ridato dignità ad un sentimento di Sovranità e identità – dice Quadri – ha ridato fiducia a tanti giovani che ormai si sentivano persi, stanchi, sfiduciati dalla solita politica, nauseati dalle solite facce, ma che ora si avvicinano ogni giorno in tanti, ai nostri movimenti”.

“Abbiamo quindi un grande compito – conclude – un compito che finalmente ci renderà liberi e tutti noi, insieme, finalmente riusciremo a riscrivere un nuovo capitolo di una nuova storia, per una nuova Europa”.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento