Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 12 Novembre 2018 alle 0:45

Laveno Mombello, burchiello affonda provocando inquinamento in porto

Un burchiello con motore è affondato nel porto di Cerro a LavenoMombello provocando un inquinamento, a causa della fuoriuscita diidrocarburi dal serbatoio che si trovava a bordo della tipicaimbarcazione lacustre.

E’ accaduto nella mattinata di ieri, martedì 9 ottobre 2018, maprobabilmente l’imbarcazione, che aveva riparato nel porto, sembra possaessere affondata nella notte.

Sul posto, dopo l’allarme lanciato da alcuni passanti, che avevanoavvertito l’odore del carburante sul lungo lago, hanno richiamato sulposto il tecnico dell’Autorità di Bacino che visto l’inquinamento asegnalato la situazione al competente ufficio ecologia della Provincia epoi richiesto l’intervento della Protezione Civile di Laveno Mombello,che ha in assegnazione da parte della Provincia gli appositi panòassorbenti antinquinamento per un primo intervento tecnico d’emergenzasul lago e sui corsi d’acqua.

La protezione civile, visto che nel frattempo l’inquinamento sistava ampliando velocemente verso il largo, ha posizionava isalsicciotti assorbenti all’uscita del porto, creando uno sbarramentoatto a contenere l’inquinamento nell’area portuale.

Sul posto giungevano poi prontamente i tecnici della ditta Gumierodi Venegono, incaricati dalla Provincia, che completavano l’operacospargendo una apposita polvere assorbente sia sull’imbarcazioneinquinante che sulla parte più pesantemente inquinata del porto e fra leimbarcazioni all’attracco.

Il pronto intervento della protezione civile e della ditta Gumiero èvalsa a contenere gli idrocarburi fuoriusciti dal serbatoiodell’imbarcazione. Nel frattempo i tecnici dell’Autorità di Bacinoprendevano contatti con la proprietà del burchiello invitando la stessa arimuovere con urgenza l’imbarcazione dal porto di Cerro.

Lascia un commento