Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 12 Novembre 2018 alle 0:52

Coroncina anti-massoni

Coroncina anti-massoni

terribili peccatori occultisti

Inganno demoniaco che è la massoneria, ma anche terribili peccatori occultisti e infine il riferimento a un santo:

 “Giovanni Paolo II ha detto che con il suo martirio egli ha riportato «la vittoria mediante l’amore e la fede, in un luogo costruito per la negazione della fede in Dio e nell’uomo». E nell’omelia della Messa di canonizzazione spiegò: «Massimiliano non morì, ma “diede la vita… per il fratello”. (Famiglia Cristiana).
Vuole sfondare nel mondo della comunicazione lo sconosciuto autore che attacca la massoneria, ma ha un canale con ben 4 iscritti.
Non è l’unico, ci sono dei casi precedenti di allarmi su rosari di plastica: a Camposampiero (PD) il parroco  ne ha bruciate decine: a centinaia, in questi mesi; l’allarme si è diffuso negli ambienti mariani da tempo, ma la diffusione di questi oggetti evidentemente è ancora presente»

Si tende a fare confusione tra massoneria e satanismo.
Ricordiamo che  Satana fa la sua vera comparsa è il libro di Giobbe, uno dei testi prodotti dalla corrente del giudaismo sapienziale, la quale, così come gli apocalittici, cercava un modo per spiegare l’origine del male e la sofferenza umana[5 (wikiepdia).
Cos’è il satanismo? Nato nel 1966 in America, Anton LaVey fondò a San Francisco la Chiesa di Satana, poi si diffuse anche in Europa, anche se altri lo fanno risalire al vx secolo. In antichità se ne parlò nel Vecchio Testamento.
Leone XIII definiva la Massoneria “degna figlia di Satana” e ricordiamo, segno dei rapporti non proprio idilliaci tra Chiesa e Massoneria, In eminenti, firmata dal papa il 28 aprile 1738 e pubblicata il 4 maggio successivo, nella quale la massoneria veniva condannata in quanto (e nei casi in cui) tendeva a ridurre l’influenza della Chiesa nella sfera politica e civile e gettava le premesse per la possibilità di credere nella salvezza senza la grazia o al di fuori di essa.(storiadellachiesa.it).

l’allora cardinale Joseph Ratzinger disse: “Prescindendo dalla considerazione dell’atteggiamento pratico delle diverse logge, di ostilità o meno nei confronti della Chiesa, rimane immutato il giudizio negativo della chiesa nei riguardi delle associazioni massoniche, poiché i loro princìpi sono stati sempre considerati inconciliabili con la dottrina della chiesa, e perciò l’iscrizione a esse rimane proibita”. 
Non risultano però posizioni ufficiali della Chiesa che parlino di satanismo nella Massoneria, tranne qualche blogger..

Lascia un commento