Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 12 Novembre 2018 alle 0:31

Blockchain, la nuova generazione di internet

Transazioni sicure e stabili, grande democrazia

Si basa su quattro concetti essenziali:

  1.  decentralizzazione
  2. trasparenza
  3. sicurezza
  4. immutabilità

La nuova democrazia che garantisce trasparenza su atti e decisioni,gestiti in archivi immutabili e inalterabili.

A cosa serve?

E’ una tecnologia che permette la creazione di un grandedatabase, strutturato in Blocchi che contengono le transazioni.

La rete è costituita da Nodi, che controllano e approvanotutte le transazioni mantenendone un file storico

Come funziona?

Non esiste un unico punto di comando, nonesiste più nessun centro e dove la logica di governance è costruita attorno a un nuovo concetto di fiducia tratutti i soggetti. Nessuno ( ma proprio nessuno) ha la possibilità di prevaleree il processo decisionale passa rigorosamente attraverso un rigoroso processodi costruzione del Consenso.” (https://www.blockchain4innovation.it)

E’ un registro pubblicocon rete peer-to-peer, un database decentralizzato.

Un esempio concreto ditransazione è la compravendita di un’auto tra due persone che viene vagliata edentra far parte di un blocco.

E’ Sicuro?

Ci sono degli strumenti adhoc Timestamp (marcatura temporale), “che comprime il blocco, unitamente alpassaggio di proprietà del bene “pagato” con le cryptocurrency. Il blocco vieneappunto timbrato e pubblicato con la compressione (hash). Ogni Timestamp a suavolta include il precedente nella propria hash, formando una catena (laBlockchain) che è poi pubblica e condivisa”.

Le informazioni digitalivengono garantite da un Token (un  codicegarantito da un protocollo come i bitcoin).

La novità sta facendopresa a certi livelli, ad es. Forbes, famosa rivista economica sta cominciandoa pubblicare articoli si questa piattaforma inizialmente sulle criptovalute.

Altri esempi? Ibm lautilizzerà per avere un registro sicuro e tracciato degli elementi dallafattoria allo scaffale, Ibm Food Trust: “Essere unmembro fondatore della piattaforma IBM Food Trust è una grande opportunità perCarrefour per accelerare e ampliare fortemente l’integrazione della tecnologiablockchain con i nostri prodotti per fornire ai nostri clienti unatracciabilità sicura e indubbia” ha dichiarato Laurent Vallée, segretariogenerale di Carrefour (https://www.cwi.it/)

Please follow and like us:

Lascia un commento