Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Automobilista ha mostrato il dito medio ai vigili a Gemonio: confermata la condanna a due mesi

Confermata dalla quarta Corte di Appello di Milano la condanna a due mesi per il giovane di Laveno Mombello che aveva mostrato il dito medio a due agenti della Polizia Provinciale in un posto di blocco a Gemonio.

L’automobilista, oggitrentenne, nel marzo del 2014 avrebbe urlato verso i due agenti, impegnanti inun posto di blocco lungo la strada nel territorio di Gemonio, per attirarne l’attenzionee mostrargli il dito medio.

Il GUP di Varese loaveva condannato con rito abbreviato a due mesi di reclusione (con lasospensione condizionale) per oltraggio a Pubblico Ufficiale e la quarta Corted’Appello di Milano ha confermato la sentenza

Secondo i giudici il tutto era avvenuto alla presenza degli automobilisti in transito cheavevano ben notato il gestaccio manifestando il loro stupore.

Il giovane lavenese non ha mai negato ilgestaccio, ma ha sostenuto che stava litigando con la sua ragazza ed era moltonervoso e che il gesto era diretto non ai due agenti, ma era diretto all’automobilistache lo seguiva e che gli aveva fatto perdere la pazienza e non sapeva di essereosservato.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento