Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 12 Novembre 2018 alle 0:52

Arsago Seprio, assalite e picchiate le assistenti sociali

Ieri sera ci sono stati momenti di panico in comune ad Arsago a causa di un bruttissimo episodio di violenza.

Un uomo è stato convocato in comune dalle assistenti sociali per metterlo a conoscenza di provvedimenti legati al suo ambito famigliare e la notizia non gli è piaciuta.
La sua reazione è stata particolarmente violenta nei confronti delle assistenti sociali buttate a terra e picchiate.
Le loro urla hanno richiamato l’attenzione del sindaco che è sceso a difenderle cercando di calmare l’aggressore che è stato denunciato.
Situazioni di degrado che si stanno moltiplicando anche nei comuni attorno, ricordiamo l’aggressione a Somma tanto per fare un esempio.
E onde evitare il ripetersi di situazioni del genere a Somma c’è la doppia porta e la telecamera, ma anche ad Arsago stanno pensando a una qualche misura del genere per tutelare il personale comunale.
Le assistenti sociali fanno il loro lavoro e fanno il possibile per mitigare i disagi e andare incontro alle persone in difficoltà ma non hanno possibilità di intervento illimitate per cui alcune persone non solo non le rispettano ma arrivano al punto di aggredirle come se fosse colpa loro di quanto sta accadendo.
Ci sono casi di separazione, di perdita del posto di lavoro, di malattie invalidanti, che portano spesso all’allontanamento del coniuge e dei figli, per evitare danni maggiori.

Lascia un commento