Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 12 Novembre 2018 alle 0:06

ACCORDO TERRITORIALE CAMPARI-ROYAL UNIBREW-ENTI LOCALI

INCONTRO DI VERIFICA STATO DI ATTUAZIONE DELL’ACCORDO TERRITORIALE CAMPARI-ROYAL UNIBREW-ENTI LOCALI
In data odierna presso gli uffici della Provincia del Verbano Cusio Ossola, si è tenuto il primo degli incontri annuali programmati ai fini di verifica dello stato di attuazione dell’accordo territoriale sottoscritto a inizio anno relativo al passaggio di proprietà dello stabilimento di Crodo da Davide Campari Milano spa a Royal Unibrew.
Presieduto dal Presidente Stefano Costa, ha visto la presenza delle rappresentanze sindacali di FLAI CGIL, FAI CISL e UILA UIL, dei rappresentanti RSU dello stabilimento di Crodo, del Sindaco di Crodo Savoia, intervenuto anche in rappresentanza dell’Unione Montana Alta Ossola e dei vertici di Davide Campari spa e di Royal Unibrew, da un delegato di Unione Industriali del VCO e da due rappresentanti di Federterme Servizi.
–          L’incontro è iniziato con la presentazione dei risultati dello studio sul potenziale termalistico delle acque minerali di Crodo, affidato, come da accordo, da Davide Campari Milano spa a Federterme Servizi, consegnato agli enti locali territoriali per futuri sviluppi volti ad integrare l’offerta turistica della Valle Antigorio.
–          Le società Davide Campari Milano spa e Royal Unibrew hanno poi relazionato in merito alle opere di manutenzione  straordinaria sulle facciate e sulle coperture dei fabbricati del vecchio stabilimento sito in località Bagni attualmente in corso confermandone la tempistica prevista di ultimazione degli stessi ovvero entro la fine dell’anno;
–          Si è proceduto poi con una verifica puntuale dello stato di attuazione del piano industriale presentato a gennaio, constatando la completa salvaguardia del livello occupazionale che, alla data odierna, rispetto alla programmata delocalizzazione delle produzioni di Campari Soda, Aperol Soda e Crodino, non presenta particolari criticità.
La riunione si è conclusa aggiornando la convocazione del tavolo permanente entro il 30.11.2019.
Please follow and like us:

Lascia un commento