Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

LOMBARDIA. CRISTIANI PERSEGUITATI,CAPPELLINI: REGIONE A FIANCO DI 'AIUTO ALLA CHIESA

LOMBARDIA. CRISTIANI PERSEGUITATI,CAPPELLINI: REGIONE A
FIANCO DI ‘AIUTO ALLA CHIESA CHE SOFFRE’
ASSESSORE:’PORTERÒ PERSONALMENTE A ROMA SOSTEGNO DELLA
REGIONE’
IL 29 APRILE LA FONTANA DI TREVI SI TINGERÀ DI ROSSO.
(Lnews – Milano, 16 apr) “Regione Lombardia ha deciso di aderire
ufficialmente all’iniziativa della Fondazione pontificia ‘Aiuto
alla Chiesa che soffre’ per ricordare il sangue dei cristiani
perseguitati oggi nel mondo e sensibilizzare l’opinione pubblica
sul tema. L’iniziativa consiste nel tingere di rosso la Fontana
di Trevi venerdì 29 aprile alle ore 20. Un’idea di grandissimo
significato simbolico che non poteva non avere il pieno e
convinto sostegno di Regione Lombardia, sempre in prima linea
quando si tratta di difendere i principi, i valori e le radici
spirituali delle nostre comunità”. Lo annuncia l’assessore alle
Culture, Identità e Autonomie di Regione Lombardia, Cristina
Cappellini.
IL 29 APRILE SARÒ PRESENTE ALL’INIZIATIVA – “Il 29 aprile – ha
detto ancora l’assessore – sarò personalmente a Roma per portare
il nostro sostegno e ribadire che oggi più che mai le
istituzioni hanno il dovere morale di sostenere iniziative
importanti come quella promossa da ‘Aiuto alla Chiesa che
soffre’ e dalle tante realtà cattoliche che la supportano e che
saranno presenti a Roma”.
REGIONE SEMPRE IMPEGNATA A TUTELA DEI CRISTIANI PERSEGUITATI –
“In questi ultimi due anni Regione Lombardia ha partecipato a
una serie di iniziative – ha spiegato l’assessore Cappellini – a
volte da protagonista e a volte come supporto. Il primo atto –
ha ricordato – è stata la mozione approvata all’unanimità
nell’autunno del 2014 sulla tutela dei cristiani perseguitati in
Iraq, legata alla campagna ‘Adotta un cristiano di Mosul’. A
quella si accompagnò l’iniziativa a tutela delle minoranze
linguistiche e religiose in Ucraina. Poi la partecipazione a
convegni come ‘Sperando oltre ogni speranza’ sul martirio dei
cristiani iracheni al teatro Dal Verme con il Centro Culturale
di Milano, il periodico ‘Tempi’ e la diocesi di Milano”.
EFFETTI DEL FONDAMENTALISMO SU COMUNITÀ ITALIANE – “Nella
Primavera 2015 – ha aggiunto Cappellini – ho partecipato per
conto della Regione al convegno ‘Perseguiteranno anche voi’,
promosso in particolare da Alleanza Cattolica e da Integra
onlus, con riflessioni sul fondamentalismo islamico e sui suoi
effetti sulle nostre comunità. Fu in quella occasione che
incontrai Paul Bhatti, il fratello di Shahbaz Bhatti ricordato
il 2 marzo scorso a Palazzo Lombardia in occasione
dell’importante visita di monsignor Joseph Coutts, arcivescovo
di Karachi e presidente della Conferenza episcopale pakistana” .
“Ricordo – ha sottolineato l’assessore – che Paul Bhatti
partecipò anche alla veglia che avevo voluto organizzare in
piazza Città di Lombardia il 2 maggio dello scorso anno, a
ricordo dei martiri cristiani, cui seguì, nel nostro Auditorium,
la proiezione del film ‘Cristiada’, sulla persecuzione dei
Cristeros in Messico nei primi anni del secolo scorso”. “Queste
– ha concluso l’assessore – non saranno le uniche iniziative
promosse da Regione Lombardia su questo importante tema”.
(Lnews)
ram/ben

Please follow and like us:

Lascia un commento