Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

LA NUOVA FRONTIERA DEL WELFARE: IL MODELLO LOMBARDO DELLE RETI TERRITORIALI

LA NUOVA FRONTIERA DEL WELFARE: IL MODELLO LOMBARDO DELLE RETI TERRITORIALI

PRIMA EDIZIONE DEGLI STATI GENERALI DELLA CONCILIAZIONE FAMIGLIA-LAVORO E DEL WELFARE AZIENDALE

6 e 7 Aprile 2016

Palazzo Lombardia – Auditorium Testori

06 Aprile

9:00 Accreditamento

9:30 VIDEO “il lavoro più duro al mondo”

9:35 Introduzione agli Stati Generali – Giulio Gallera, Assessore Reddito di autonomia e inclusione sociale

9:50 Reti territoriali per la conciliazione e alleanze locali: primi risultati e prospettive future – Franca Maino, Direttrice del Laboratorio “Percorsi di secondo welfare” e ricercatrice, Dipartimento di Scienze Sociali e Politiche, Università degli Studi di Milano

10:10 Le novità introdotte con il jobs act e con la nuova legge di stabilità – Emmanuele Massagli, Presidente ADAPT.

10:30 Intervento Valentina Aprea, Assessore all’Istruzione Formazione e Lavoro

10:40 Intervento Mauro Parolini, Assessore allo Sviluppo Economico

10:50 Presentazione esempi di migliori pratiche delle Alleanze locali di Conciliazione in Lombardia

Smart working, smart companies – Leonardo Orlando, Responsabile sviluppo manageriale e sistemi retributivi di UBI Banca
Progetto EuGenio – Barbara Novellini, “Rappresentante Legale” Novellini Spa
Progetto Co-Working Co-Baby – Emanuela Danili, Responsabile ufficio politiche giovanili e pari opportunità del Comune di Monza
11:50 Buone pratiche di conciliazione e welfare aziendale

Nestlè Italia
Coca-Cola Europe Group – Sandra Mori , General Counsel
Fiera Milano SpA – Licia Ronzulli , Vice Presidente
12:35 Conclusione mattina e impostazione lavoro per i tavoli del pomeriggio – Giovanni Daverio, Direttore Generale Reddito di Autonomia e Inclusione Sociale

13:00 Lunch break

06 Aprile pomeriggio – sessioni tematiche

14:15 Inizio lavori delle sessioni tematiche

SMART WORKING, CO-WORKING E LAVORO FLESSIBILE
ARIANNA VISENTINI, Presidente di Variazioni srl

SVILUPPI E PROSPETTIVE DEI SERVIZI PER LA CURA DEI FIGLI E DEI PARENTI FRAGILI
DONATELLA BRAMANTI, Professore Associato in Scienze dell’educazione e della formazione presso l’Università Cattolica

IL FUTURO DELLA CONTRATTAZIONE TERRITORIALE E DI SECONDO LIVELLO
GIULIA MALLONE, Ricercatrice, Laboratorio “Percorsi di secondo welfare”

SECONDO WELFARE E RETI MULTI-ATTORE: QUALI PROSPETTIVE PER LE RETI TERRITORIALI DI CONCILIAZIONE?
FRANCA MAINO, Direttrice del Laboratorio “Percorsi di secondo welfare”

L’IMPRESA NEL WELFARE TERRITORIALE: IMPATTO SULLE PERFORMANCE E SULLA CREAZIONE DI VALORE CONDIVISO
LAURA MARIA FERRI, Ricercatrice in economia aziendale presso Università Cattolica del Sacro Cuore – ALTIS

LA CONCILIAZIONE FAMIGLIA-LAVORO NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
ELENA ZUFFADA, Professore ordinario economia presso Università Cattolica del Sacro Cuore – ALTIS

17:00 Chiusura dei lavori

07 Aprile

9:00 Accreditamento

9:30 Presentazione dei risultati dei tavoli tematici da parte dei moderatori

10:45 Pausa caffè

11:00 Tavola Rotonda. La nuova frontiera delle reti di conciliazione: il modello lombardo tra welfare territoriale e welfare aziendale.

Sono stati invitati:

Giuseppe Guzzetti – Presidente Fondazione Cariplo
Tommaso Nannicini – Presidenza del Consiglio dei Ministri
Alberto Ribolla – Presidente Confindustria Lombardia
Paolo Galassi – Presidente Api
Danilo Margaritella – Segretario Generale Uil Lombardia
Paola Gilardoni – Segretario Regionale Cisl Lombardia con delega al Welfare e Sanità
Giulio Gallera – Assessore Reddito di autonomia e inclusione sociale
Moderatore: Roberto Napoletano – Direttore Sole 24ore

12:45 Conclusioni – Roberto Maroni, Presidente Regione Lombardia

Please follow and like us:
error

Lascia un commento