Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Varese,Il tour dei quartieri di Davide Galimberti

Il tour dei quartieri di Davide Galimberti

Il resoconto e i temi della prima tappa a Belforte

Si è conclusa davanti a numerosi abitanti del quartiere l’intensa due giorni di Davide Galimberti nel rione di Belforte. La prima delle tappe del tour “VareseRiparteDavvero” che porterà il candidato in tutti i quartieri di Varese per quella che Galimberti ha definito la fase di ascolto dei cittadini, indispensabile per chi vuole scrivere un programma di governo moderno e innovativo che rispetti veramente i bisogni e le esigenze dei cittadini. Al termine del lungo tour infatti Galimberti presenterà il programma della coalizione che verrà scritto anche sulla base delle richieste che nel mese di aprile emergeranno dai cittadini.

E dopo due giorni trascorsi a Belforte ad incontrare singoli cittadini, famiglie, associazioni e imprese venerdì scorso, nella sala “Grassi” della cooperativa di Biumo Inferiore e Belforte, si sono tirate le somme dei tanti argomenti usciti nei vari incontri realizzati tra il 31 marzo e il 1 aprile. Tanti i temi emersi dagli interventi dei cittadini che hanno segnalato in particolare i problemi legati alla viabilità e ai troppi incidenti, alla mancanza di illuminazione nei pressi dei passaggi pedonali, ad una pista ciclopedonale progettata male che mette in pericolo gli stessi pedoni e ciclisti. Molti interventi si sono concentrati anche sulle tante aree dismesse da riqualificare, a partire da quella dell’ex macello civico, sulle microdiscariche abusive e sulla scarsa attenzione nei confronti degli anziani e dei disabili. Molti belfortesi inoltre sono preoccupati per i tanti negozi che hanno chiuso e alle tante imprese che se ne sono andate. Diverse persone hanno poi lamentato l’eccessiva burocrazia e lentezza della macchina amministrativa. Su alcuni di questi punti il candidato ha voluto da subito dare una risposta, come ad esempio sulle aree dismesse che dovranno essere presto riqualificate: una all’anno è stato l’impegno di Galimberti. Il candidato ha poi precisato che non verranno tagliati i servizi alla persona: “nemmeno un euro andrà tolto e inoltre si dovrà fare sistema con le tante e valide esperienze associative che Varese e i suoi quartieri esprimono.

Venerdì sera insieme al candidato c’erano anche il capogruppo del PD Fabrizio Mirabelli e i consiglieri comunali Luca Conte e Giovanni Miedico che hanno accompagnato Galimberti nel suo giro per Belforte. Gli esponenti locali hanno messo l’accento sulla necessità che la prossima amministrazione comunale introduca tutte quelle buone pratiche già in uso presso gli altri capoluoghi lombardi i cui sindaci, non a caso, nei giorni scorsi sono venuti a Varese ad appoggiare la candidatura di Davide: elaborare delle proposte, confrontarsi con i cittadini per condividerle e migliorarle e alla fine realizzarle in tempi certi.

GalimbertiBelforte

Please follow and like us:
error

Lascia un commento