Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 23 Marzo 2016 alle 0:58

#DILLOALLALOMBARDIA/7,REFERENDUM,MARONI:DA SONDAGGIO PIENA CONSAPEVOLEZZA CITTADINI SU AUTONOMIA

#DILLOALLALOMBARDIA/7,REFERENDUM,MARONI:DA

SONDAGGIO PIENA CONSAPEVOLEZZA CITTADINI SU AUTONOMIA

(Lnews – Milano, 21 mar) “Il fatto che gli ambiti della sanità,

dell’immigrazione, del lavoro e della fiscalità siano i primi sui quali i

Lombardi vorrebbero più autonomia, e penso in particolare alla sanità,

dimostra che hanno piena consapevolezza di quelle che sono le

possibilità”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto

Maroni, questo pomeriggio, intervistato da Giorgio Mulè nell’ambito

della terza edizione di ‘Dillo alla Lombardia’.

78 PER CENTO FAVOREVOLE A SVOLGIMENTO – In base a un sondaggio

commissionato a Eupolis, in collaborazione con l’istituto Piepoli, il 40 per

cento dei Lombardi intervistati ha sentito parlare del referendum, di

questi, il 78 per cento è favorevole allo svolgimento e il 65 per cento di

questi voterebbero a favore.

ACCORPAMENTO – “Abbiamo chiesto che venisse accorpato con le

amministrative – ha ricordato Maroni -: abbiamo parlato con il Ministero

e con l’Anci e pare non ci siano ragioni ostative.

Risparmieremmo 20 milioni di euro di spesa corrente, che potremmo

impiegare come vogliamo.

“Ho sentito voci circa il fatto che non ci verrà consentito – ha fatto

sapere -, ma attendo risposte ufficiali da Renzi e Alfano, se sarà un no,

lo faremo da solo, ma il referendum si deve fare”.

REFERENDUM DAY – “Anche il governatore del Veneto Luca Zaia

vorrebbe farlo – ha fatto sapere Maroni – e ha proposto di fare un

‘Referendum Day’, accorpando quelli per l’autonomia con il

referendum costituzionale, potremmo farlo allora eventualmente in

quella sede, unendo Lombardia e Veneto e una consultazione circa la

quale, a questo punto, non ci possono dire che non c’entro nulla”.

(Lnews)

mam

Please follow and like us:

Lascia un commento