Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

LOMBARDIA.SALA:BUONI RAPPORTI ECONOMICI CON RUSSIA

LOMBARDIA.SALA:BUONI RAPPORTI ECONOMICI CON RUSSIA

GRANDE OPPORTUNITA’ PER NOSTRE AZIENDE

“MISURE STRATEGICHE PER FAVORIRE INTERNAZIONALIZZAZIONE PMI”

VICE PRESIDENTE A PRESENTAZIONE GUIDA PER OPERATORI ITALIANI

(Lnews – Milano, 17 mar) “Vogliamo capitalizzare le connessioni

economiche stabilite in Expo. Abbiamo una strategia ben precisa sulla

internazionalizzazione: portare le nostre piccole e medie imprese

all’estero perché possano vincere sfida competitività a livello

internazionale”.

Così il vice presidente di Regione Lombardia e assessore alla Casa,

Housing sociale, Expo e Internazionalizzazione delle imprese Fabrizio

Sala ha aperto i lavori dell’incontro ‘Investire in Russia’, al 31esimo piano

di Palazzo Pirelli, in cui è stata presentata la ‘Guida per gli operatori

italiani’.

REGIONE LAVORA PER INTERNAZIONALIZZAZIONE – “Nelle prossime

settimane – ha aggiunto Sala – approveremo misure ad hoc, realizzate

secondo logiche diverse da quanto accaduto in passato, utilizzando

indicatori di efficacia che attestino la reale capacità di sostenere il

nostro sistema di imprese”.

I PARTECIPANTI – Al momento di lavoro sono intervenuti Interverranno

l’ambasciatore d’Italia nella Federazione Russa Cesare Maria Ragaglini,

il presidente dell’Agenzia ICE Riccardo Monti, il direttore generale per la

Politica Commerciale Internazionale del Ministero dello Sviluppo

Economico Amedeo Teti.

MISSIONE ISTITUZIONALE IN SIBERIA E A MOSCA – “Sono da poco ritornato

da viaggio in Russia, preceduto da qualche giorno in Siberia – ha

ricordato il vice presidente Sala – sottolineo con piacere che la squadra

dell’Ambasciata italiana a Mosca ha dimostrato di voler collaborare

con noi tenendo un atteggiamento molto aperto, cosa che mi ha

favorevolmente impressionato” .

AVVIATA COLLABORAZIONE – “Nel corso di questa missione istituzionale –

ha spiegato Sala – abbiamo avviato una collaborazione nello scambio

d`informazioni su diversi settori: industriale e commerciale, culturale e

formativo. I nostri principali interlocutori sono stati Vladimir Gorodetsky,

governatore dell’Oblast di Novosibirsk, e i membri del suo gabinetto.

Abbiamo incontrato diverse personalità anche a Mosca, sia del

Comune che della Regione, oltre al governo del Bashkortostan. Le

relazioni avviate saranno approfondite, come fatto con Novosibirsk” .

OPPORTUNITA’ PER IMPRESE ITALIANE – “La Russia ha iniziato una politica

di sostituzione delle importazioni su cui aveva fatto affidamento per un

ventennio – ha detto l’ambasciatore Ragaglini – e ha adottato misure di

carattere economico e normativo volte ad aumentare la capacità

produttiva del Paese: questo offre alle imprese italiane opportunità

strategiche”.

L’ambasciatore ha anche ricordato che la ‘Guida’ presentata oggi

contiene informazioni puntuali e, essendo disponibile online, sarà

aggiornata quando la situazione normativa all’interno della

Federazione Russa varierà.

IN GIUGNO IL FORUM ECONOMICO DI SAN PIETROBURGO – “A metà

giugno – ha anticipato – è prevista una grande partecipazione italiana

al Forum economico internazionale di San Pietroburgo (SPIEF),l’evento

annuale al quale prendono parte i manager delle più grandi aziende

russe e straniere, i capi di Stato, i leader politici, premier, vice-premier,

capi di governo e governatori.

Per la portata dell’evento e per l’alto livello dei suoi partecipanti, il

forum pietroburghese viene spesso definito ‘Il Davos russo’, in analogia

con il Forum economico mondiale di Davos, in Svizzera”.

In questa occasione sarà presente il padiglione italiano l’unico di un

Paese straniero invitato e si prevedono oltre 10.000 partecipanti.

(Lnews)

Please follow and like us:
error

Lascia un commento