Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 1 Febbraio 2016 alle 13:15

LOMBARDIA. FAMILY DAY/Bordonali,Del Gobbo,Cappellini

  • LOMBARDIA. FAMILY DAY/,1 BORDONALI: NO A DDL CIRINNÀ.
    MANIFESTAZIONE A BRESCIA: “GIÀ TUTELATI DIRITTI DEGLI ADULTI”
    (Lnews – Brescia, 30 gen) “Siamo contrari alle pericolose aperture
    di questo disegno di Legge nei confronti di utero in affitto, di
    adozioni da parte di coppie omosessuali e di una equiparazione
    tra unioni civili e matrimonio”. Lo ha detto l’assessore regionale alla
    Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali che,
    in mattinata ha partecipato a un’iniziativa a sostegno del Family
    Day che prenderà avvio nel pomeriggio a Roma.
    DIRITTI DEGLI ADULTI GIÀ TUTELATI – “I diritti degli adulti – ha
    continuato l’assessore – sono già tutelati dalle normative vigenti e
    non possiamo permettere che in nome di una battaglia
    puramente ideologica venga intaccato il diritto fondamentale di
    un bambino ad avere una mamma e un papà”.
    “Siamo fermamente contrari al ddl Cirinná – ha concluso Bordonali
  • e per questo sosteniamo convintamente le ragioni del Family
    day e il presidente Roberto Maroni che ha deciso di portare alla
    manifestazione di Roma anche il gonfalone della Regione
    Lombardia”. (Lnews)
    dvd
    2 – LOMBARDIA. FAMILY DAY/2, DEL GOBBO: TESTIMONIANZA
    FORTE DEL RUOLO DELLA FAMIGLIA NATURALE
    (Lnews – Roma, 30 gen) “La piazza di oggi è un turbinio di voci e
    valori a sostegno della famiglia tradizionale. Siamo qui, convinti, al
    Circo Massimo con il Gonfalone della Regione Lombardia al
    Family Day, che non è una manifestazione contro i diritti di
    qualcuno, bensì una testimonianza forte per valorizzare
    l’importanza e il ruolo della famiglia come nucleo fondamentale
    della nostra società. Principio sancito anche dalla Costituzione
    italiana”.
    Lo ha detto l’assessore regionale all’Università, Ricerca e Open
    innovation, Luca Del Gobbo, durante il Family Day in corso di
    svolgimento a Roma.
    2
    “La finalità di questo evento – ha continuato Del Gobbo – è
    perfettamente in linea con l’azione di governo della Regione
    Lombardia volta al sostegno della famiglia naturale che è nostro
    dovere promuovere senza alcuna esitazione “. (Lnews)
    dvd
    3 – LOMBARDIA. FAMILY DAY/3, CAPPELLINI: QUI POPOLO CHE
    CHIEDE LEGGI GIUSTE
    L’ASSESSORE IN PIAZZA: “IL GOVERNO RENZI DEVE TENERNE CONTO”
    (Lnews – Roma, 30 gen) “Promessa mantenuta. Regione
    Lombardia presente con il Gonfalone, il presidente Maroni e una
    delegazione composta da assessori e consiglieri”. Lo scrive
    l’assessore alle Culture, Identità e Autonomie di Regione
    Lombardia, Cristina Cappellini, sulla sua bacheca Facebook,
    allegando alcune foto della manifestazione del Family Day di
    Roma compresa quella che la ritrae accanto al Gonfalone di
    Regione Lombardia.
    UN POPOLO STRAORDINARIO – “Oggi al Circo Massimo c’è un
    popolo straordinario – ha continuato – che chiede leggi giuste e
    non sopraffazioni e forzature. Una realtà concreta di cui il
    Governo Renzi dovrà tenere conto”.
    CIRCO MASSIMO DIMOSTRA COME LA PENSA LA MAGGIORANZA
    DEL PAESE – “La giornata epocale di oggi – ha concluso l’assessore
  • dimostra ancora una volta da che parte sta la stragrande
    maggioranza del Paese. Incontrare tanta gente per bene che mi
    ringrazia e mi prega di andare avanti è la risposta migliore alle
    tante minacce ricevute in questi giorni”. (Lnews)
Please follow and like us:

Lascia un commento