Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Bolzano-Uyba 0-3

Bolzano – UYBA 0-3
La Unendo Yamamay Busto Arsizio torna alla vittoria e lo fa in maniera convincente e da tre punti in trasferta a Bolzano. In un caldo Pala Resia le farfalle, partite ancora con Papa e Rousseaux in banda, hanno giocato una gara solida e di grande intensità, chiudendo a proprio favore l’incontro per 3-0. Equilibrato il match, che ha spesso visto le due difese impegnate in recuperi entusiasmanti (bene i due liberi Paris e Poma); tanti dunque gli scambi lunghi che hanno divertito il pubblico. Le farfalle di Mencarelli hanno dimostrato di essere vive, eccome, e di poter ricominciare a correre: sempre guidata dalla solita Lowe (21 punti, straordinaria nel terzo set), la UYBA ha trovato validissime alternative inRousseaux (11 punti, 28% e determinante nei vantaggi del secondo set), e Papa(13, 38% e super anche al servizio e in seconda linea). Oscuro, ma efficace, il lavoro delle centrali Pisani e Thibeault (13 punti in due) con tanti tocchi a muro che hanno favorito le rigiocate. Al Neruda, autrice di una buona prestazione, la prova di sostanza delle due domenicane Martinez (17 punti) e Mambru (14)non è bastata.
Sala stampa:
Mencarelli: Vittoria importante per classifica e morale, conseguita fuori casa e in una situazione non facile di punto a punto. Sarà lo spunto per ripartire a lavorare e a ritrovare la qualità con cui abbiamo fatto le cose migliori della stagione”
Papa: “La cosa ottima di questa partita è che abbiamo dimostrato determinazione e carattere, quello che paradossalmente ci era un pochino mancato in casa. Sono contenta anche per il gioco espresso, contro un buon Neruda”.
La gara in pillole: Mencarelli inizia con Hagglund – Lowe, Pisani – Thibeault, Papa – Rousseaux, Poma libero; Bonafede parte con Brcic – Mambru, Garzaro – Manzano, Lazic – Martinez, Paris libero.
Primo set: gli scambi sono subito lunghi con entrambe le difese impegnate in ottimi interventi (5-5), poi Mambru (attacco + ace) prova la fuga (8-6); Rousseaux e l’ace di Hagglund ristabiliscono la parità (8-8), ma gli attacchi di Mambru e Martinez tengono sempre avanti le padrone di casa (11-10). Lowe e Thibeault riescono a ribaltare (11-12), Papa e Rousseaux, anche grazie ad un’ottima difesa di Lowe, allungano (12-14). Rousseaux con una doppietta porta a tre il vantaggio e fa chiamare time-out a Bonafede (14-17), sui servizi di Thibeault Bolzano pasticcia e regala fino al 14-19 (nuovo tempo Neruda). Nel finale la UYBA non cala l’intensità del proprio gioco e chiude grazie a diversi colpi di classe di Karsta Lowe (20-25).
Stats: Lowe 7 (43%), Mambru 9 (53%)
Secondo set: Bonafede sceglie Waldthaler per Lazic; sul primo punto del parziale Poma viene colpita al volto da una pallonata ed è costretta ad abbandonare temporaneamente il campo per tamponare il sangue da naso (dentro Negretti), mentre Bolzano prova a fuggire con il muro di Garzaro (3-1). Poma rientra sul taraflex, ma le padrone di casa allungano con l’ace di Martinez (5-2). Thibeault e l’ace di Papa rimettono in corsa le farfalle (5-4), Rousseaux tiene lo score in parità (7-7). Il servizio di Hagglund propizia il sorpasso (7-8), Lowe fa il break in lungolinea (7-9), ma poco dopo Martinez colpisce da 4 per il 9-9. Manzano si esalta a muro per il 10-10, ma la UYBA passa per prima al tempo tecnico grazie all’errore offensivo delle trentine (10-12). Mambru non ci sta e trova il 12-12, poi si procede a braccetto con diversi errori da una parte e dall’altra fino al muro di Pisani (14-16) che prova a lanciare le farfalle. Rousseaux allunga e fa chiamare tempo a Bonafede (14-17), al rientro Martinez e Waldthaler accorciano (16-17), ma ancora Rousseaux ci mette una pezza e realizza il 16-18. Manzano e un pasticcio UYBA portano al 18-18 (tempo Mencarelli), al rientro è ancora Manzano a colpire e a superare (19-18). Martinez conferma il vantaggio delle locali (20-19), Lowe tira out ed è 22-20 (tempo Mencarelli), poi una super Papa pareggia e supera (22-24). Le padrone di casa non ci stanno e portano il set ai vantaggi, dove la UYBA è brava a chiudere con una cinica Rousseaux (25-27).
Stats: Rousseaux 5 (36%), Papa 4 (50%), Martinez 5.
Terzo set: il parziale si apre con il rosso a Bonafede per proteste (4-4) e con gli spunti di Martinez che fanno tenere a Bolzano la testa avanti (8-6). E’ sempre Martinez a colpire per le padrone di casa (doppietta per l’11-7), mentre Lowe trova il cambiopalla dell’11-8 e Garzaro fa suonare la campana del 12-8. Lowe e Papa tengono viva la speranza per la UYBA (13-10), con l’americana che mette a segno anche l’ace del 13-11 (tempo Bonafede). Lowe colpisce anche due volte da posto 1 e pareggia (13-13), Thibeault ben servita da Hagglund ottiene il 14-14 e poi palleggia bene per Lowe che inchioda il 15-16. Martinez alza ancora il livello e con la pipe tiene viva la squadra di casa (17-17), poi Rousseaux tira il lungolinea del 17-18 e la pipe del 17-19. Lowe attacca il 18-20, Papa il mani-out del 19-21; la genovese mette a segno l’ace del 21-23 e nel finale Thibeault e Rousseaux mettono fine all’incontro 23-25.
Il tabellino
SudTirol Bolzano – Unendo Yamamay Busto Arsizio 0-3 (20-25, 25-27, 23-25)
SudTirol Bolzano: Newsome ne, Paris (L), Garzaro 8, Martinez 17, Manzano 4, Bertolini ne, Boscoscuro ne, Mambru 14, Lazic, Brcic 2, Veglia ne, Waldthaler 3. All. Bonafede, 2° Parisi. Battute errate: 8, vincenti 3. Muri: 4.
Unendo Yamamay Busto Arsizio: Rousseaux 11, Degradi ne, Cialfi ne, Negretti, Fondriest ne, Hagglund 1, Thibeault 9, Papa 13, Lowe 21, Angelina ne, Yilmaz ne, Pisani 4, Poma (L). All. Mencarelli, secondo allenatore Musso. Battute errate: 8, vincenti 6 (Papa 3). 6uri: 3.
Spettatori: 1300 circa (100 da Busto Arsizio)
Ufficio Stampa UYBA – Giorgio Ferrario
In “Gallerie” le foto della partita (di Gabriele Alemani)
Tra poco qui i video highlights della partita (di Roberto Danieli)

Please follow and like us:
error

Lascia un commento