Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Sicurezza – Saltamartini (NcS): Città invase da immigrati fantasma

Sicurezza – Saltamartini (NcS): Città invase da immigrati fantasma
“Il 12 dicembre un tunisino ed un palestinese hanno aggredito al grido di “Allah è grande” due militari di fronte alla Basilica di Santa Maria Maggiore a Roma. Gli investigatori hanno scoperto che i due erano stati destinatari di precedenti decreti di espulsione a cui non è mai stato dato seguito.
Questa vicenda dimostra ancora una volta quello che noi diciamo da mesi: la gestione dell’immigrazione della coppia Renzi-Alfano è un totale fallimento, parlano di sicurezza ma stanno mettendo a rischio il territorio- Dichiara Barbara Saltamartini, vicepresidente dei deputati Lega-Noi con Salvini.
L’Unione Europea ha aperto una procedura di infrazione contro l’Italia perché agli immigrati che sbarcano sulle nostre coste non vengono prese le impronte digitali, i respingimenti non vengono effettuati e le nostre città si riempiono di persone di cui nessuno sa niente è una situazione indecente ed intollerabile.
Il Viminale ha ammesso lo scorso giugno di aver perso le tracce di 50mila persone arrivate in Italia, oggi sono certamente di più anche se i dati certi non vengono forniti. Alfano ha innescato una bomba; oltre a questi due squilibrati, che per fortuna non sono riusciti a fare danni, chissà quanti altri soggetti pericolosi ci sono tra le decine di migliaia di persone sconosciute che si aggirano indisturbate nelle nostre strade.
Bisogna subito procedere all’identificazione di tutti gli immigrati e all’espulsione immediata di chi non ha diritto a stare In Italia”
 

 

Please follow and like us:

Lascia un commento