Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Saltamartini(Lega),le persone prima delle banche

 
 
L.STABILITA’: #SALTAMARTINI (NcS), LE PERSONE VENGONO PRIMA DELLE #BANCHE. CHI RISPONDE A SUICIDIO DI STATO?
ROMA, 10 DIC. – ” La morte del pensionato di Civitavecchia che si è tolto la vita dopo aver perso i risparmi di una vita è una vicenda
sconvolgente. Il nostro pensiero è rivolto alla moglie e alla famiglia
dell’uomo a cui esprimiamo la nostra vicinanza. Non possiamo però non provare rabbia nei confronti di un Governo che ha salvato le banche, vere responsabili del disastro, ma ha abbandonato decine di migliaia di correntisti a sé stessi. Qualcuno dovrà rispondere di questo suicidio di stato”.
Lo dichiara Barbara Saltamartini, vicepresidente dei deputati Lega-Noi con Salvini.
” Con il decreto salva-banche il Governo ha deliberatamente scelto di scaricare sui correntisti il fallimento di quattro banche. Renzi – spiega Saltamartini – ha avuto fretta e ha temuto un no dell’Europa all’idea di salvare gli istituti bancari solo per mezzo del fondo finanziario del sistema bancario nazionale, nonostante da più parti gli giungesse l’appello a fare diversamente. Questo la dice lunga sulle priorità del Governo. È inaccettabile che prima di pensare alla vita dei cittadini ci si preoccupi – conclude Saltamartini – di salvare le banche e di rispettare i voleri di Bruxelles”.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento