Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Lega Nord Somma. Polemica su Accam

Credere che la conversione dell’inceneritore Accam a fabbrica dei materiali sia una opportunità, a mio avviso significa credere a Babbo Natale! Siamo persone adulte e mi chiedo : ogni comune sta cercando di alzare l’asticella della raccolta differenziata, gli obiettivi sono e saranno minimo l’80 %. Vetro, lattine, plastica, carta, umido rappresentano danari per molte ditte sotto forma di scarto per noi! E noi invece? Parliamo di fabbrica di materiali? Li non si costruirebbe nulla, anzi! Bisognerebbe spiegare il significato di fabbrica di materiali se no molti pensano appunto a cose strane. Ed invece, sarebbe l’ennesimo carrozzone che assegnerebbe poltrone e poltroncine ad amici di amici.
I 5 stelle sommesi si chiedono come mai l’Amministrazione precedente non aveva deciso prima di uscire da Accam a fronte dei costi fuori mercato? Appunto, lo hanno visto anche loro, fuori mercato!
Noi lo avevamo deciso il 30 marzo, forse troppo tardi è vero, ma una spiegazione c’è!
A novembre scorso chiedemmo dal 2016 una drastica riduzione dei costi di conferimento, pena la rinuncia a qualsiasi contratto che si sarebbe dovuto stipulare. La promessa, con funzionari comunali presenti, fu quella di accettare questa richiesta (documentata con dati) fino al re-wamping che si pensava dovesse avvenire. Decaduta questa possibilità, avendo come Comune in mano proposte più economiche dei 115 euro la tonnellata non ci rimase che scegliere la strada più economica e corretta per la città!
Scommettiamo ora che è in questi due anni quell’inceneritore inizierà a bruciare ogni materiale conferito da ogni parte d’Italia appunto per cercare di incamerare soldi che serviranno alla bonifica? Costi di bonifica che oggi non sono scritti da nessuna parte e in nessuna relazione e questo è MOLTO PREOCCUPANTE!
Il resto, come detto dal Sig.Sindaco, dovrà passare dal Consiglio Comunale.
Cordiali Saluti
Lega Nord Somma Lombardo
Alberto Barcaro

Please follow and like us:
error

Lascia un commento