Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Intervista a Mauro Tiboni del Movimento ITALIA NEL CUORE

Intervista a Mauro Tiboni del Movimento ITALIA NEL CUORE
LogoMauro Tiboni

Chi è Mauro Tiboni
 
Mauro Tiboni è cittadino italiano di 47 anni che nasce sul Lago di Garda e precisamente a Salò; si diploma all’istituto tecnico e svolge l’attività di praticantato professionale presso uno studio di architettura sostenendovi economicamente con l’attività serale di cameriere sul Lago di Garda. Da lì ha poi inizio la libera professione nel mercato  immobiliare.
 
Quali sono le motivazioni che l’hanno spinta a costituire ITALIA NEL CUORE?
 
Distinguerei l’aspetto personale da quello professionale. In ambito professionale sono state le esperienze negative di impresa, come ho già espresso nella clip di presentazione pubblicata sulla pagina di Twitter di ITALIA NEL CUORE. Questa esperienza si lega ad una truffa subita nel 2008 che ha visto due ex soci, unitamente il commercialista ed il collegio sindacale appropriarsi indebitamente di una importante somma di denaro per evitare il fallimento di una società terza. Tutto questo lasciando in capo al sottoscritto le responsabilità societarie di ruolo. Dal punto di vista personale vivo il dramma dell’Alienazione Parente, che per chi non sapesse, è un fenomeno che si innesca a seguito della separazione tra due coniugi, in cui il genitore affidatario (generalmente al madre), frappone  una seri infinita di ostacoli per impedire la libera e armonica frequentazione tra l’ex coniuge ed il figlio. Questo è purtroppo un dramma che investe oggi in Italia oltre 4 milioni di padri che a seguito della separazione vengono defraudati non solo a livello economico ma soprattutto a livello di potestà genitoriale, in quanto gli viene impedito qualsiasi tipo di relazione e di rapporti con i figli. Ad oggi non c’è nessuna tutela in Italia per tutti questi bambini minori che possiamo dire sono orfani di genitori vivi.
Come ha conosciuto Pietro Boero?
Dalla trasmissione di Ilaria Cavo a Mattino 5 dedicata agli errori giudiziari, ho visto l’intervista al sig. Boero, ex poliziotto di Asti, in cui si parlava della sua vicenda che l’ha portato in carcere 28 mesi, con l’accusa di un omicidio, un omicidio che di fatto non era da lui mai stato commesso. Da lì ho rintracciato il suo contatto, l’ho chiamato e mi ricordo che stammo al telefono quasi due ore. La cosa che subito mi ha colpito di Pietro è stato il suo temperamento, la grande energia e la tenacia nel voler fare emergere tutta la sua  innocenza.
 
4 D: Quali sono gli obiettivi di ITALIA NEL CUORE ?
 
R: L’obiettivo di ITALIA NEL CUORE è quello di arrivare al Governo, quindi al Parlamento, al cuore della nazione, per costruire un sistema che garantisca bisogni primari ed azioni concrete di sviluppo e civiltà. Riteniamo che in tutti gli ambiti: “società civile, istituzioni, enti, associazioni, magistratura, polizia, carabinieri, ecc. ci siano persone valorose, oneste, etiche e competenti desiderose di far parte di uno processo sano di rinnovamento.
Persone che hanno dentro una visione di un’Italia che ha bisogno di ripartire. Direi quindi persone giuste e competenti al posto giusto.
Cosa intende per Attivisti e cosa intende per gruppo Parlamentare ?
Intendiamo fare un distinguo di questi due ruoli, che hanno comunque tra di loro un comune denominatore, significa che la scelta del gruppo Parlamentare verrà fatta tra gli attivisti, ovvero coloro che si sono investiti in un fare, verranno scelte al Parlamento
persone che hanno competenze nel merito, e che conoscono la materia per via dell’esperienza maturata negli anni, ovvero la parte sana di tutti gli ambiti “società civile (liberi cittadini, pensionati, lavoratori dipendenti, imprenditori e professionisti ovvero tutte le
categorie), istituzioni, enti, associazioni, magistratura, polizia, carabinieri, ecc.” escluse quindi le figure Politiche, e questo è l’elemento chiave si sta rivelando determinante.
L’aspetto straordinario è che in soli 28 giorni avete raccolto, 1000 seguaci, ovvero 1000 persone vi seguono, si dice anche che siete stati la causa del ritiro dalla scena Politica di Della Valle, alla luce di tutto questo quale è il prossimo passo di ITALIA NEL CUORE ?
Il prossimo passo, che è poi il primo passo di ITALIA NEL CUORE, è quello di costituire il Cuore del Movimento, costituire il primo gruppo di attivisti, fatto ciò metteremo a calendario il primo Meetup del Cuore, sceglieremo a breve il paese natale del Movimento, il tutto al fine di sancire la nascita delle prime attività del movimento stesso.
Colgo inoltre l’occasione per ringraziare tutti quelli che ci seguono, invitarli a questo punto a partecipare attivamente al movimento, potete scriverci attraverso la pagina di Twitter oppure inviandoci una email.
 
Non per ultimo un caloroso ringraziamento a Lei Direttore e a VARESEPRESS.

Please follow and like us:
error

One thought on “Intervista a Mauro Tiboni del Movimento ITALIA NEL CUORE

  1. Buongiorno! Sono in attesa di quanto da lei promessomi in occasione della Sua visita (assieme ad una signora di Bilogna) ad una mostra sul Sansovino ubicata nel cassero di Monte San Savino. Le avevo dato anche un mio personale biglietto da visita. In attesa si sue gradite nuove e nella speranza di potersi rivedere La saluto
    Cordialmente . FV

Lascia un commento