Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Brezzo di Bedero, grande partecipazione alla riunione con D.Boldrini

Buongiorno Direttore,
dopo due incontri con la popolazione abbiamo raccolto le prime impressioni e si può fare un primo sommario resoconto.
Innanzitutto c’ è la grande soddisfazione di avere centrato l’obiettivo di far partecipare la gente e farla discutere del nostro paese. Dopo un anno di commissariamento il Comune non ha bisogno di un Sindaco e di un’amministrazione qualsiasi, c’è bisogno di riflettere sul futuro della comunità, cercando di coinvolgere tutti i Cittadini.
Nella prima riunione non è mancata qualche polemica, ma già nel secondo incontro è stato colto il vero senso di questa iniziativa e si è parlato davvero di cosa serve per migliorare il nostro paese, dalle cose più piccole e di facile soluzione alle grandi strategie, a volte anche un po’ fantasticando.
Fa piacere vedere agli incontri anche ragazzi giovanissimi, forse l’idea, che avevo definito è un modo nuovo, più moderno, più maturo, più vicino alle reali esigenze della comunità, per organizzare la futura amministrazione comunale, sta piacendo soprattutto ai giovani, che fino a questo momento non erano mai stati coinvolti direttamente nelle scelte del Comune.
Dal prossimo incontro, al Bar Primavera di Brezzo giovedì 19 novembre, la riunione verrà organizza in piccoli gruppi, ognuno dei quali discuterà di argomenti specifici, la cultura, la pianificazione urbanistica, con le eventuali migliorie al recentissimo Piano di Governo del Territorio, la cura e l’abbellimento del paese, il delicato settore sociale, al fine valutare insieme le iniziative più idonee a favore degli anziani, dei giovani e delle categorie più fragili.
I primi passi mossi in questa iniziativa fanno ben sperare e mi convinco sempre più di avere imboccato la strada giusta per mettere in campo tutte le risorse possibili che possano migliorare il benessere dei Cittadini.
Ti ringrazio per la cortesia e la sempre puntuale attenzione che mi dedichi.
Un cordialissimo saluto.
Daniele Boldrini

Please follow and like us:

Lascia un commento