Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Corruzione, turbativa d'asta e truffa nei confronti del comune di Milano

gdf

Corruzione, turbativa d’asta e truffa nei confronti del comune di Milano

Comando Provinciale Milano

I finanzieri del Comando Provinciale di Milano stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. Alfonsa Ferraro del Tribunale di Milano, nei confronti di 4 soggetti, indagati per associazione a delinquere, corruzione, turbativa d’asta, truffa ai danni di Ente Pubblico (Comune di Milano) e falso.
Le investigazioni, svolte dal Nucleo di Polizia Tributaria di Milano, sono state coordinate dalla dott.ssa Giulia Perotti Proc.Agg. e dirette dal dott. Luca Poniz Sost.
Le attività di indagine hanno consentito di rilevare, tra l’altro, episodi corruttivi e di turbativa d’asta commessi da 3 pubblici ufficiali del Comune di Milano in concorso con un imprenditore operante nel settore edile, per l’aggiudicazione di gare indette dal predetto Comune per lavori sul relativo patrimonio immobiliare in favore di un’impresa di cui sono risultati soci ed amministratori occulti i medesimi funzionari pubblici.
Nel corso delle indagini sono stati altresì raccolti elementi in ordine alla commissione del reato di truffa ai danni del Comune di Milano, in relazione ad ingiustificati e reiterati allontanamenti dei predetti dipendenti comunali dal luogo di lavoro durante l’orario di servizio.
Sono altresì in corso di esecuzione numerose perquisizioni e sequestri di documentazione nelle province di Milano Pavia ed Asti nonché la notifica dell’ “avviso di garanzia e sul diritto alla difesa” nei confronti di ulteriori indagati a vario titolo per reati di corruzione, turbativa d’asta e bancarotta e di 2 persone giuridiche per la responsabilità ai sensi del D.lgs. n. 231/2001.

Please follow and like us:

Lascia un commento