Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Movimento Civile denuncia il caro multe

MULTE SEMPRE PIU’ CARE,PER GLI AUTOMOBILISTI!
MOVIMENTO CIVILE, DENUNCIA: UNA SITUAZIONE DILAGANTE DELLE MULTE, CHE SPESSO SONO AL LIMITE DELLA TOLLERANZA.
 
Nel quadro generale dell’aumento continuo delle multe, si aggiungono questi ulteriori aumenti della Polizia Stradale: passano a 15,23 euro, le spese di accertamento e notifica sui verbali di violazione al codice della strada, fatti dalla Polizia Stradale….E’ tutto scritto nel testo del del Ministero degli Interni 8.7.2015 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 214, nella quale si stabiliscono i nuovi importi per coloro che non rispettano il Codice della strada, nel caso in cui le violazioni vengano accertate dalla Polizia di stato….
Le nuove tariffe sono in vigore da ieri, 16 settembre 2015: i verbali della Polizia conteranno, oltre all’ importo della sanzione, anche la somma di 15,23 euro come spesa di notifica!
 
In origine le multe dovevano avere una diversa utilizzazione, dovevano confluire in un fondo che doveva servire per finanziare la costruzione di strutture per gli automobilisti! Queste strutture sostanzialmente dovevano essere:parcheggi,auto silos e quant’altro!
Purtroppo,però,tutti questi buoni propositi si nono persi per strada,fino a stravolgere la destinazione d’uso delle multe…Che quasi sempre servono per fare cassa,per ripianare i bilanci,dei vari Enti…
Da ciò,ne consegue le varie forzature da parte degli Enti preposti con la distribuzione di rilevatori di velocità;divieti di parcheggi;limiti di velocità e ecc..Fino ad arrivare ad atti illeciti,come gli ottanta comuni dalla Provincia di Milano,che istallarono dei semafori truccati,i quali amministratori furono tutti condannati…
Oggi l’automobilista Italiano è come un bancomat,dove tutti possono attingere e dove spesso anche la segnaletica stradale non brilla per chiarezza di indicazione e spesso induce l’automobilista ad errare! Tanto al limite prende una multa?
Tutto questo è ingiusto! Ed è ingiusto anche il fatto che spesso tutto questo viene fatto nel nome della salvaguardia della sicurezza delle persone! Purtroppo, i fatti dimostrano che non è sempre così,spesso questa presunta sicurezza delle persone, viene strumentalizza per raggiungere un solo fine: la MULTA!
Ormai la multa ha subito una trasformazione genetica nel tempo…S
i tratta di una ulteriore forma di tassazione….In questo caso una nuova tassa sul macinato,visto tutto quello che grava ulteriormente sull’automobilista! Come ad esempio,BOLLO;ASSICURAZIONE;assieme alle altre ordinarie spese di mantenimento dell’auto,che sono abbastanza incisive,come il costo carburante!
Tutto questo non è poco, se si considera che stiamo parlando di cittadini automobilisti,che nella peggiore delle ipotesi pagano già allo stato Italiano circa il 55%di tasse fiscali complessivamente!
 
Come Movimento Civile,la nostra opinione è che bisogna introdurre un processo di contro tendenza,mirato alla cessazione di questo malcostume dilagante della multa facile!
Non stiamo dicendo che non devono esistere più le multe,chi sbaglia e non rispetta il codice della strada e giusto che venga sanzionato:…
Però il sistema deve essere molto più ONESTO,con l’abbandono di vecchi sistemi che mirano unicamente a fare cassa con la multa!
In oltre ancora,diciamo che bisogna ripristinare il vecchio sistema in cui i proventi delle multe, devono essere utilizzate per la creazione di strutture utili agli automobilisti!!!
17/Sett/2015.
Di Giovanni Boccellato,Coordinatore Politico Nazionale e portavoce del Movimento.
 

Please follow and like us:
error

Lascia un commento