Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Il prof.Oliari ha lasciato 25.000 pezzi a Volandia

OGGI A VOLANDIA, VI SARA’ UNA TRACCIA INDELEBILE DELL’IMPONENTE MUSEO DEI TRASPORTI, DEL PROF. FRANCESCO OGLIARI,COMPOSTO DA CIRCA 25 MILA PEZZI!

Oggi 4 settembre 2015, è stato inagurato a Volandia, di VIZZOLA Ticino,(dove già esiste il museo del volo) il museo dei trasporti del Prof.Francesco Ogliari..Questa opera imponente, ha visto la collaborazione attiva di vari istituzioni….Che, vanno dalla Regione Lombardia;Provincia di Varese;F.N.M:,in aggiunta a ciò, alcuni istituti bancari;la Camera di Commercio di Varese e, la collaborazione di alcuni comuni,in particolare di Ranco e di Malnate. Tutta questa enorme opera è stata gestita coordinata e diretta, dal Presidente di Volandia ON.Marco Reguzzoni…Che con la sua caparbia tenacia è riuscito a portare a Volandia,il museo europeo dei trasposti di Francesco Ogliari….Un grosso grazie va agli eredi Ogliari:Giacomo e Maria Rachele! Donatori dell’intero museo a Volandia..Essendo io, presente questa mattina alla manifestazione dell’inagurazione,di cui mentre si alternavano gli oratori dalla tribuna, seguiti da un grosso numero di giornalisti…Avendo io,conosciuto Francesco Ogliari, di persona,per via della mia parentela con lui,che era il mio consuocero…Non potevo esimermi dal pensare al professore in quel momento, che sicuramente dall’alto dei cieli stava esprimendo una grande soddisfazione… Nel vedere il prosieguo del cammino della sua creatura,di cui lui aveva spesso molti anni della sua vita per la sua realizzazione! Del resto,sono tantissime le opere lasciateci da lui, durante la sua straordinaria esistenza! Nato a Milano,avvocato di Cassazione; laureato:in Giurisprudenza e Filosofia;Professore di diritto Canonico; Presidente dell’associazione Internazionale Magistrati…Francesco Ogliari,ha nutrito da subito una grande passione per i trasporti…Ha avuto tante altre passioni nella vita,come la politica! Fu,assessore ai comuni di Milano e Varese..In oltre ha scritto oltre 300 libri,con la vendita di milioni di copie ciascuno…Nella politica, in Varese c’è lo ricordiamo,nel suo assessorato, per avere attivato la funicolare Varese-Sacro Monte…Fra le tantissime opere che ci ha lasciato,una delle ultime è stato laver portato dall’Adriatico,al Museo di Milano, il sommergibile TOTI, dono della nostra Marina Militare!!!

Questa mattina, alla cerimonia del nuovo museo,in molti hanno voluto ricordarlo…Ed anche io mi sembrava di averlo davanti,spesso con quella sua aria sorniona,piena di soddisfazioni! Dove ogni tanto, mi chiedeva qualcosa su alcuni avvenimenti politici,del passato, accaduti nella nostra Provincia! Quanti ricordi,nelle lunghissime chiacchierate con lui e con la sua grande lungimiranza politica! Mi ricordo in particolare, una vigilia di Natale, a forza di discutere io e lui,dei vari problemi,abbiamo fatto l’alba!
CIAO FRANCESCO.
4/Settembre/2015.
Di Giovanni Boccellato.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento