Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 10 Agosto 2015 alle 9:36

PECORE NERE TRA I 5 STELLE, caso Barbara Lezzi

“Lo fanno in molti”. È questa la giustificazione che la senatrice Barbara Lezzi.

BARBA LEZZI 5 STELLE

Dal sito diritto di critica arriva la denuncia su una parentopoli a 5 Stelle che coinvolge oltre ai soliti anche Barbara Lezzi, che come scusante se ne esce con una frase infelice citata sopra, ” lo fanno in molti”.

Che lo facciano in molti o in pochi, se una cosa non si deve fare non la si faccia.

I pentastellati avevano preso impegno precisi:

“Mi impegno a utilizzare sempre un criterio meritocratico nella selezione di qualsiasi posizione o incarico di competenza mia o del futuro gruppo parlamentare utilizzando dove possibile un bando pubblico che preveda la massima trasparenza sui nomi e sui curriculum dei candidati e dei criteri di scelta adottati. Mi impegno inoltre a non selezionare o far selezionare per tali posizioni i miei parenti e affini fino al quarto grado” (Per leggere il documento, clicca qui).

Mentre sempre sembra che:’ La senatrice ha infatti assunto come portaborse la figlia del proprio compagno”.

Presunta diversita’ con gli altri partiti? Tante battaglie ideali e poi si casca sul clientelismo famigliare.

A questo punto un ripensamento sarebbe opportuno, ma la base sulla rete che dice?

Viene ascoltata? A voglia di mettere e richiedere curricula per gli scegliere se poi si cade cosi..

 

Lottatoreunico

Varese Press

 

Lascia un commento