Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

EasyJet, abbandona Fiumicino e punta su Malpensa

Cosa sta succedendo nel trasporto aereo? C’è chi parte ma c’è anche chi arriva.

E’ il caso di EasyJet che a causa dei costi eccessivi di Fiumicino si sposterà su aeroporti nel nord in particolare su Malpensa.

Da cosa deriva questa manovra?

«deriva da elevati costi aeroportuali, più che raddoppiati dal 2012 e soggetti a ulteriori aumenti superiori ai tassi d’inflazione negli anni a venire. Inoltre l’aeroporto di Fiumicino fornisce un’esperienza di viaggio povera, con conseguenze negative sui livelli di puntualità e soddisfazione dei clienti, all’interno di un trend in deterioramento a causa dei livelli eccessivi di crescite di capacità. A seguito di questa operazione, a partire da aprile 2016, EasyJet non avrà piu’ aeromobili ed equipaggi basati a Roma Fiumicino». (Ceo Carolyn McCall).

Fiumicino non sarà abbandonato completamente, è evidente, ma viste le richieste maggiori da parte di utenti del nord, o per meglio dire il mercato importante è al nord, Easyjet segue e incentiva il mercato che rende.

Ogni tanto qualche buona notizia fa piacere, sperando che non ci siano richieste troppo onerose da parte dei gestori aeroportuali per accaparrarsi la compagnia a discapito degli stipendi dei lavoratori.

Lottatoreunico

Please follow and like us:

Lascia un commento