Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 8 Giugno 2015 alle 11:06

Giovanni Boccellato di Libertas

In merito al comunicato fatto giorni fa, dal Sindacato Europeo dei Lavoratori,di Giuseppe Criseo,in relazione ad un punto del programma di Stefano Bellaria,dove si asserisce che va stabilito un “presunto” rapporto di dipendenza politica, tra i dipendenti del comune ed la nuova amministrazione comunale, qualora Stefano Bellaria,vincesse le elezioni si precisa:

Viste anche le risposte fornite da quest’ultimo in merito a questa situazione… Permettetemi di dire anche a me,la mia opinione, in quanto anche io ho svolto nel passato la professione di sindacalista per oltre un trentennio.
Quindi mi corre l’obbligo di fare le seguenti precisazioni.
Io credo che tutto il lavoro del personale comunale,con le loro specifiche professionalità,quindi di conseguenza i ruoli di responsabilità,come anche il processo di crescita della carriera di quest’ultimi,debbono svolgersi,ed essere assegnati secondo meriti di capacità individuali soggettive…Questi sono concetti che vanno tenuti totalmente separati da qualsiasi colore politico della prossima amministrazione comunale…
L’autonomia,con l’indipendenza politica, di tutti i dipendenti comunali,dal gruppo politico che governa o governerà.il comune,rappresenta un valore irrinunciabile per tutti i cittadini…Ciò,in relazione anche, per la qualità e quantità,dei servizi che l’ente locale eroga tramite anche i suoi dipendenti verso tutta la cittadinanza…
Pertanto, non possono coesistere nessuna forma di cinghia di trasmissione politica,tra partiti e dipendenti comunali… In oltre, ricordo che tutto ciò non è soltanto una questione di etica,ma è anche puntualmente normato, delle vigenti leggi,ed anche dalla contrattazione fra le parti. riportati nel C.C.N.L. del pubblico impiego!!!
Auspico, che quanto sopra detto, possa rappresentare un contributo per fare chiarezza su tutta questa vicenda… 08/Giugno/2015.
Di giovanni Boccellato,della direzione nazionale di M.P.L..

Please follow and like us:

Lascia un commento