Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Occhio di lince accecato

Stupefacenti le dichiarazioni di Antonio Lotito della Polizia locale di Gallarate

Il tanto propagandato Lince, apparecchio che assomiglia all’autovelox ma in realtà legge targhe e fornisce dati sulle revisioni è fermo per problemi burocratici.

«Hanno bloccato il servizio fornito da Ania e hanno trasferito le competenze alla Motorizzazione civile», spiega il comandante della Polizia locale di Gallarate, Antonio Lotito.
Molti comuni per tutelare la sicurezza dei cittadini ( o fare cassa???) si erano lanciati sul noleggio, “Visto che le statistiche nazionali e locali hanno posto in risalto il fatto che negli ultimi anni si è verificato un incremento dei conducenti a motore sprovvisti di copertura assicurativa e di veicoli non sottoposti alla periodica revisione obbligatoria”, questo è quanto si legge nel sito del comune di Mozzate.
Il comune di Mozzate ma non solo, viste le ottime caratteristiche dell’apparecchiatura decide per il noleggio per euro 2.636.000 iva inclusa /determinazione 509 del 25.11.2014!
E pensare che a Gallarate il sindaco dichiarava che il Lince ha «una funzione educativa e non repressiva e va a tutela dei cittadini»
Il Lince è un apparecchio a tecnologia avanzata e nel caso di mancanza di copertura assicurativa l’agente interviene come previsto dal Codice della Strada mentre nel caso di auto segnalata o rubata l’agente effettua le opportune verifiche. (http://www.enet-solutions.it/prodotti?id=7).
Peccato che ..la burocrazia ci metta la zampino.
«Hanno bloccato il servizio fornito da Ania e hanno trasferito le competenze alla Motorizzazione civile», dice il comandante della Polizia locale Antonio Lotito.
Quali erano i costi per il trasgressore? La multa per omessa revisione ammonta a 118 euro. La mancanza di assicurazione costa 841 euro (588 in caso di pagamento entro 5 giorni) e comporta il sequestro del veicolo. Per riavere l’auto, il proprietario deve corrispondere la sanzione e stipulare un’assicurazione per una durata minima di 6 mesi(comune Gallarate)”.
Bocce ferme per ora.
Finite le entrate e la sicurezza che succede? Chi paga? E i comuni che hanno messo in bilancio le entrate future ( come facevano con gli autovelox), come si comporteranno?
Attendiamo notizie dai ministeri e dagli alti piani, tanto per cambiare
Lottatoreunico

p.s.
Determinazione città di Mozzate per chi vuole approfondire
lince

Please follow and like us:

Lascia un commento