Saviano: disobbedite al Min.Salvini

Gravi parole di Saviano contro un ministro della Repubblica: : "Disobbedite a questo ministro dell'Interno, quest'uomo vuole fare annegare le persone. Salvini non ha risposte sull'immigrazione, ma solo generica repressione".

 

Potrà non piacere a tutti, parliamo di Salvini, per le sue tesi contro gli scafisti, ma la realtà evocata da Salvini non è certo di parte.

 

Le ONG fanno un lavoro umanitario sicuramente, ma anche business in tante occasioni.

Ci sono stati pure brutti episodi come abusi sessuali:

 "40 casi sono stati identificati come casi di abusi o molestie in generale, emersi da indagini interne, e 24 di essi a sfondo sessuale", ha dichiarato Msf in un comunicato, aggiungendo che per questi ultimi 19 persone sono state licenziate.

Il Times, che ha scoperchiato per primo la vicenda, allarga oggi l’obiettivo, riferendo che nel 2017 la stessa Oxfam sarebbe stata coinvolta in 87 episodi di comportamento improprio di suo personale in missione all’estero (53 dei quali denunciati alla polizia e con 20 addetti silurati), Save the Children in 31 (10 dei quali denunciati) e Christian Aid in due. Mentre la Croce Rossa britannica ammette cinque casi di sospette molestie in patria (fonte: il Fatto Quotidiano, https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/02/11/oxfam-media-coinvolte-altre-ong-nello-scandalo-sessuale-la-ministra-per-la-cooperazione-e-un-fallimento-morale/4153106/)Gravi parole di Saviano contro un ministro della Repubblica: : "Disobbedite a questo ministro dell'Interno, quest'uomo vuole fare annegare le persone. Salvini non ha risposte sull'immigrazione, ma solo generica repressione".

 

Potrà non piacere a tutti, parliamo di Salvini, per le sue tesi contro gli scafisti, ma la realtà evocata da Salvini non è certo di parte.

 

Le ONG fanno un lavoro umanitario sicuramente, ma anche business in tante occasioni.

Ci sono stati pure brutti episodi come abusi sessuali:

 "40 casi sono stati identificati come casi di abusi o molestie in generale, emersi da indagini interne, e 24 di essi a sfondo sessuale", ha dichiarato Msf in un comunicato, aggiungendo che per questi ultimi 19 persone sono state licenziate.

Il Times, che ha scoperchiato per primo la vicenda, allarga oggi l’obiettivo, riferendo che nel 2017 la stessa Oxfam sarebbe stata coinvolta in 87 episodi di comportamento improprio di suo personale in missione all’estero (53 dei quali denunciati alla polizia e con 20 addetti silurati), Save the Children in 31 (10 dei quali denunciati) e Christian Aid in due. Mentre la Croce Rossa britannica ammette cinque casi di sospette molestie in patria (fonte: il Fatto Quotidiano, https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/02/11/oxfam-media-coinvolte-altre-ong-nello-scandalo-sessuale-la-ministra-per-la-cooperazione-e-un-fallimento-morale/4153106/)

video di Saviano

Altri aspetti inquietanti erano stati resi noti dalla giornalista olandese Linda Polman nel suo libro L’industria della solidarietà. Aiuti umanitari nelle zone di guerra (Mondadori) e ancora prima aveva affrontato il tema nel saggio, Onu. Debolezze e contraddizioni di un’istituzione indispensabile per la pace (Sperling & Kupfer 2003)

“Basti pensare che nel primo anno dopo il terremoto, ad Haiti le Ong avevano 9.5 bilioni di dollari da spendere, che è più di quanto il governo locale possedeva.

Sono tanti i soldi che girano e quindi i sospetti e le denunce ci sono, il che non vuole dire che ci sia solo del marcio però ci sono tanti dubbi come quando le ONG avevano fatto resistenze alle richieste degli agenti sulle loro navi.

Ricordiamo pure le parole del  procuratore capo di Catania, Carmelo Zuccaro: "A mio avviso alcune Ong potrebbero essere finanziate da trafficanti e so di contatti. Un traffico che oggi sta fruttando quanto quello della droga. Moltiplicate 8.500 per 600 euro circa che è il costo di ogni viaggio: sono cifre significative in tre, quattro giorni".

Precisiamo poi che le ONG: Sono organizzazioni indipendenti dai governi e dalle loro politiche e generalmente, anche se non sempre, si tratta di organizzazioni non aventi fini di lucro (non profit) che ottengono almeno una parte significativa dei loro introiti da fonti private, per lo più donazioni.

Il quadro è fosco, e andrebbe per il bene di tutto chiarito fino in fondi, limiti legali e finanziamenti della loro attività che si deve svolgere all’interno delle leggi italiane quando operano nel territorio italiano.

 Salvini dal momento in cui sarà votato il Governo avrà poteri  e possibilità di entrare nel merito della questione