Nei primi 6 mesi del 2018, ogni giorno 3 membri delle Forze dell’ordine sono finiti all’ospedale

Il deputato veneto di Forza Italia, Dario Bond, ha presentato un’interrogazione al ministro della Difesa e a quello dell’Interno sulla base dei 540 Carabinieri feriti durante l’esercizio delle proprie funzioni da gennaio a giugno del 2018, una media di 3 aggressioni subite al giorno; un poliziotto ferito ogni 4 ore.

Numeri sugli attacchi ai danni delle Forze dell’ordine in Italia che l'esponente veneto definisce preoccupanti.

«Basta con questa mattanza! C’è troppo silenzio su questi casi – attacca Bond – che nella maggior parte dei casi vede protagonisti extracomunitari o senza fissa dimora, e lo dicono le statistiche. Non si possono utilizzare casi isolati, da condannare senza giustificazioni, per generalizzare e chiedere misure di controllo e identificazione per le Forze dell’ordine».

«Le nostre forze di sicurezza già devono scontrarsi con problemi di stipendio con aumenti promessi ma mai arrivati, di organico palesemente sottodimensionato, di attrezzature e mezzi vecchi e spesso inutilizzabili; a tutto questo, si aggiunge il rischio quotidiano di essere aggrediti e tornare a casa feriti, o peggio – sottolinea, ricoverati in ospedale con il rischio di subire invalidità permanenti – Bond -. Per questo, chiedo ai ministri della Difesa e dell’Interno cosa intendano fare per proteggere gli uomini che ogni giorno mettono in gioco la loro vita per la nostra sicurezza».

Spesso in un contesto dove chi fa il proprio dovere si trova anche a dover subire la beffa di vedere rimessi in circolazione, dopo solamente poche ore, i malviventi arrestati spesso con fatica e con notevoli rischi per l’incolumità personale.