Giornate di salvataggi in provincia

0
250

C’è chi cerca di salvare la pecora, e purtroppo ci rimette la pelle, e c’è chi tenta riuscendoci, di salvare il cane.

Una bella storia a lieto fine, quella di Lonate Pozzolo,  quando a Tornavento nella centrale idroelettrica i Carabinieri si sono accorti di una situazione di pericolo e sono intervenuti immediatamente

Era il 16 aprila quando è accaduto questo miracolo come ha raccontato la sopravvissuta salvata dai Carabinieri:

. «L’abbiamo afferrata per le caviglie mentre ormai era a testa in giù. Se non fossimo stati lì in quel preciso istante sarebbe precipitata dentro nel canale – spiegano i militari -. Lei è riuscita a tenere il guinzaglio saldo in mano e così siamo riusciti a recuperare anche il cane».

La signora cercava di salvare il cane caduto in acqua, ma da solo non ce l’avrebbe fatta, senza il provvidenziale intervento dei Carabinieri, non per niente definiti”angeli” dalla già citata.

Ci vuole una storia a lieto fine, in mezzo a tante disgrazie, attentati furti e cattiverie quotidiana.

E’ quel tocco di speranza che aiuta la vita come sostiene Papa Francesco:  «La speranza cristiana è una virtù umile e forte che ci sostiene e non ci fa mai annegare nelle tante difficoltà della vita».

Giuseppe Criseo

Varese Press

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here