GdF-PESCARA,NUOVA SEDE DEL REPARTO OPERATIVO AERONAVALE

0
137
????????????????????????????????????

GUARDIA DI FINANZA
COMANDO PROVINCIALE PESCARA
COMUNICATO STAMPA PESCARA, 13 MAGGIO 2017
INAUGURATA ALLA PRESENZA DEL COMANDANTE GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA LA NUOVA SEDE DEL REPARTO OPERATIVO AERONAVALE, DEL NUCLEO DI POLIZIA TRIBUTARIAE DELLA STAZIONE NAVALE DI PESCARA.
Con una solenne cerimonia, alla presenza del Comandante Generale della Guardia di Finanza, Generale di Corpo d’Armata Giorgio Toschi, del Comandante Interregionale dell’Italia Centrale, Generale di Corpo d’Armata Edoardo Valente e delle più alte cariche istituzionali, è stata inaugurata, oggi, la nuova caserma sede del Reparto Operativo Aeronavale, del Nucleo di Polizia Tributaria e della Stazione Navale di Pescara, intitolata alla memoria del Vicebrigadiere Ermando Parete, militare del Corpo che, in vita, ha instancabilmente testimoniato gli orrori dell’Olocausto.
Il nuovo complesso di Lungomare Papa Giovanni XXIII, che insiste su un’area complessiva di circa 7.500 mq, realizzato nel rispetto delle più recenti normative tecniche e moderni standard costruttivi in tema di abbattimento delle barriere architettoniche, di efficienza energetica e sicurezza sismica, si inserisce nel generale contesto di riqualificazione della riviera sud di Pescara.
L’allocazione dei Reparti del Corpo presso la nuova struttura, come ha sottolineato il Comandante Generale nel suo intervento nel corso della cerimonia, dopo un indirizzo di saluto del Comandante Regionale Abruzzo della Guardia di Finanza – Generale di Brigata Flavio Aniello, oltre a permettere il conseguimento di un rilevante risparmio per l’erario in termini di minori oneri di affitto in precedenza sostenuti, in linea con il processo di spending review in atto presso la Pubblica Amministrazione, soddisfa le esigenze logistiche ed operative del Corpo, a vantaggio dell’efficacia e dell’efficienza dell’azione di servizio sul territorio, a beneficio dell’intera collettività.
All’alzabandiera sulle note dell’inno nazionale, è seguito il momento particolarmente toccante dello scoprimento di una targa a ricordo delle vittime di Rigopiano e di tutti i soccorritori che, con generoso altruismo e sprezzo del pericolo, salvarono gli undici sopravvissuti.
La cerimonia è proseguita con la benedizione della caserma impartita dal Cappellano militare della Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di Finanza de L’Aquila – don Claudio Recchiuti, con la scopertura della targa posta nell’atrio della caserma intitolata al Vicebrigadiere Ermando Parete e con il taglio del nastro tricolore effettuato dalla nipote del sottufficiale, l’Avv. Donatella Parete, madrina della cerimonia.
Dopo la visita dei locali della nuova caserma, il tradizionale brindisi augurale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here