Il Terzo Paradiso – Caserma Dei Carabinieri “Salvo D’Acquisto”

Il Terzo Paradiso - Caserma Dei Carabinieri “Salvo D’Acquisto”

0
67

Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri

V Reparto – SM – Ufficio Stampa

Roma, 7 aprile 2017

COMUNICATO

Il Maestro Michelangelo Pistoletto presenta il libro

Il Terzo Paradiso – Caserma Dei Carabinieri “Salvo D’Acquisto”

Nella mattinata odierna, presso la sede del Comando Unità Mobili e Specializzate “Palidoro”, il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Tullio Del Sette e il Maestro Michelangelo Pistoletto, hanno presentato il libro “Il Terzo Paradiso – Caserma dei Carabinieri Salvo D’Acquisto”.

Il Professore Fortunato D’Amico ha moderato la conferenza nel corso della quale, anche grazie ai contributi del Maestro Achille Bonito Oliva, che collaborò alla realizzazione della prima installazione del “Terzo Paradiso” a Venezia, Michelangelo Pistoletto ha ripercorso la storia della sua importante creazione, con particolare riferimento alla genesi e al significato dell’installazione realizzata all’interno del giardino della Caserma Salvo D’Acquisto e inaugurata il 24 giugno 2016.

Il “Terzo Paradiso” è la riconfigurazione del segno matematico dell’infinito. Due cerchi esterni rappresentano rispettivamente il primo Paradiso, quello Naturale, e il secondo Paradiso, quello Artificiale della scienza e della tecnica. Un Anello Centrale, unendo i due cerchi, crea l’armonia tra natura e artificio e regola l’equilibrio tra tutti i segni opposti. Questo emblema si propone come impegno di equità, reciprocità e rispetto nella prospettiva del futuro. L’Opera all’interno della Caserma dell’Arma è realizzata con siepe di bosso e frammenti di monumenti romani dell’antica via Flaminia rinvenuti all’interno dell’area della caserma, che simboleggiano la natura e la storia umana . Al centro è posta una scultura in acciaio che rappresenta la Fiamma, simbolo dell’Arma dei Carabinieri, realizzata dall’Artista Fiamma Zagara.

Il Comandante Generale nel suo intervento ha spiegato perché si è voluto realizzare l’opera all’interno di un comando dei Carabinieri. Il “Terzo Paradiso” simboleggia una terza era “etica” ed “estetica”, entrambi valori imprescindibili per l’Arma. L’Etica permea fin dalla sua nascita, oltre due secoli orsono, il sentire del Carabiniere che è al contempo sempre rivolto all’Estetica attraverso la funzione di difesa e custodia del patrimonio artistico nazionale e internazionale, che si estrinseca nel lavoro del Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here