Salvini contro Berlusconi:” L’agnello? Me lo sbrano”.

Milan cinese? Addio stadio

0
170

“Con la famiglia Addams non ci vado, non mi metto in posa nel ritratto di famiglia del vecchio centrodestra, magari pure con Alfano. Sto con Giorgia Meloni e insieme stiamo benone”. Con questa risposta, rilasciata ad Antonello Caporale, giornalista del Fatto Quotidiano, Matteo Salvini sembra allontanare l’ipotesi di vedere un centrodestra unito alle prossime elezioni.

La considerazione sopra, dimostra quanto siano agitate le acque nel centro-destra o quello che ne rimane.
La ricerca di visibilità di entrambi i contendenti alla leadership, Salvini e Berlusconi, e’ evidente:
“Nella sua famiglia Addams non ci vado. L’agnello? Me lo sbrano. Milan cinese? Addio stadio”


Magari con scivoloni da entrambe le parti, come Silvio con l’agnellino.

Lo spettacolo non e’ dei migliori neanche a sinistra, per carità.
Sembra tutti facciano a gara per far vincere i grillini che hanno le loro rogne tutti i giorni.
E l’Italia aspetta di essere governata, con 4,5 milioni di poveri a cui si daranno le solite mancette per tenerli tranquilli ed evitare rivolte sociali.
“L’uomo che sposta le montagne comincia portando via i sassi più piccoli”. ( proverbio cinese).
Noi spostiamo i sassi e voi che leggete cosa fate?

Giuseppe Criseo
Varese Press

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here