Ladro picchiato: denunciati commercianti cinesi

0
151
Ladro in un negozio
Ladro in un negozio

Giustizia fai da te nel negozio cinese denunciati il titolare e tre dipendenti del negozio di Olgiate Olona per aver sequestrato e malmenato un Ladro

A Olgiate Olona, in un negozio cinese, scoprono un ladro e aspettando l’arrivo delle forze dell’ordine lo rinchiudono forzatamente in un ufficio per non farlo fuggire. 

Ladro rubava in negozio
Ladro rubava in un negozio

Il titolare e tre dipendenti di un negozio cinese di Olgiate Olona, sono stati denunciati dagli stessi carabinieri, che loro stessi avevamo chiamato con le accuse di sequestro di persona e percosse.

Dopo aver scoperto un ragazzo di venti anni che aveva rubato una confezione di sapone liquido e una serie di ami da pesca per un valore di una cinquantina d’euro, lo avevano chiuso in ufficio e, secondo le dichiarazioni dello stesso ladro, lo avevano malmenato.

Il giovane ladro, come oramai è prassi nel nostro paese, è passato quindi da essere denunciato per furto a denunciare le vittime del suo reato, per averlo fermato in modo poco gentile e avergli ovviamente impedito di fuggire come avrebbe voluto fare.

Forse bisognerebbe fare qualche riflessione sul come si amministra la giustizia in Italia perché tra gli estremi delle visioni da Far west e il buonismo a tutti i costi, costi quel che costi, c’è un’area sconfinata che andrebbe occupata con il buon senso e con la ragione.

Se prendi un ladro, che non vuole essere preso, probabilmente devi usare un minimo di energia, e se il ladro vuole scappare (giustamente dal suo punto di vista) magari cerchi di rinchiuderlo da qualche parte, in attesa che arrivino le autorità predisposte che hai correttamente avvertito.

L’eccesso di normative e la possibilità di interpretarle a 360 gradi sta portando allo sbando questo paese, uno cittadino comune ha diritto di sapere quali siano i suoi limiti e i suoi diritti e questi devono essere equamente divisi tra vittime e colpevoli, definendo  con precisione i ruoli.

Olgiate Olona 16 aprile 2017

Fabrizio Sbardella

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here