Gallarate. Maltrattava la moglie e il figlio minore, allontanato dall’abitazione familiare

Ordinanza di applicazione della misura coercitiva

0
165

riceviamo e pubblicato-comunicato ufficiale della Polizia di Stato di Gallarate.

 La vigilia di Pasqua gli uomini del Commissariato della Polizia di Stato di Gallarate hanno dato esecuzione all’Ordinanza di applicazione della misura coercitiva dell’allontanamento dall’abitazione familiare in capo ad un uomo quarantenne pluripregiudicato. 

 

La misura cautelare richiesta dal Sost. Proc. Dott.ssa Maria Cardellicchio ed emessa dal GIP presso il Tribunale Dott.ssa Nicoletta Guerrero scaturisce da un contesto di maltrattamenti in famiglia posti in essere dall’uomo nei confronti della moglie sin dal 2015.

 

Proprio a causa di tali vessazioni la coppia era giunta a separazione, ma l’uomo pur in presenza di un provvedimento di omologazione della separazione, non aveva mai lasciato il tetto coniugale, continuando a mantenere un comportamento molto violento nei confronti della donna ed anche del loro figlio minore.  

 

La donna esasperata e terrorizzata dalla situazione in cui era caduta, ad inizio anno ha trovato il coraggio di rivolgersi alla Polizia recandosi al Commissariato Gallaratese dove a più riprese i poliziotti l’hanno ascoltata e raccolto gli elementi di reato, dettagliatamente comunicati alla Procura della Repubblica di Busto.

 

19/04/2017

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here